$BEN

Franklin Resources, Inc.

  • NEW YORK STOCK EXCHANGE INC.
  • Finance
  • Investment Managers
  • Finance and Insurance
  • Securities and Commodity Exchanges

PRICE

$25.12 ▲0.04%

Extented Hours

VOLUME

3,062,383

DAY RANGE

25.1115 - 25.805

52 WEEK

23.63 - 37.56

Join Discuss about BEN with like-minded investors

profile
@Chupika #decarolis
an hour ago

anche su Gold abbiamo un ritracciamento su fibo 0.765 ma come hai ben detto tu @heikin_friends siamo al rialzo, quindi è un rischio shortare ^^

40 Replies 7 👍 12 🔥

SA
@SandroSys #decarolis
2 hours ago

Buongiorno a tutti e ben svegliati ! stamattina non ci sarò e vi chiedo un piacere : guadagnate un pochi di pips anche per me grazie

33 Replies 8 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
2 hours ago

Powell della Fed: Sappiamo che questo è il momento per la Fed di concentrarsi sul ridurre l'inflazione. Abbiamo gli strumenti e la determinazione per riportare l'inflazione al ribasso. Nessuno dovrebbe dubitare della nostra determinazione. Dobbiamo vedere una riduzione convincente dell'inflazione. Il tasso in corso aumenta in modo appropriato. C'è un ampio sostegno al FOMC per avere sul tavolo aumenti di 50 BPS nei prossimi due incontri. Detto questo, se l'economia si comporta come ci aspettiamo sarà sul tavolo. È molto difficile pensare di dare linee guida per il futuro, L'economia è molto incerta, così come gli eventi esterni. I mercati stanno scontando una serie di aumenti dei tassi. Ci piace rispettare le aspettative. È stato bello vedere i mercati reagire a ciò che stiamo dicendo. Quello di cui abbiamo bisogno è vedere la crescita inflattiva scendere dai livelli alti. Molti eventi globali in corso sono fuori dal controllo della Fed. Abbiamo bisogno che il lato dell'offerta abbia la possibilità di recuperare. Dobbiamo vedere la crescita scendere a un livello ancora positivo. Dobbiamo vedere la crescita scendere dai livelli elevati nel 2021. Secondo gli standard della prassi delle banche centrali, ci muoviamo velocemente come negli ultimi decenni. Abbiamo bisogno di rallentare la crescita in modo che l'offerta possa recuperare. Se non lo vediamo, dovremo muoverci in modo più aggressivo. Abbiamo bisogno di vedere prove chiare e convincenti che l'inflazione sta scendendo. Se lo facciamo, possiamo rallentare il ritmo dei rialzi. La forza di fondo dell'economia statunitense è davvero buona in questo momento. Il mercato del lavoro è estremamente forte. La crescita quest'anno è ancora a livelli molto sani. I bilanci dei consumatori sono sani. L'economia è ben posizionata per resistere a una politica più rigida. Gli effetti della guerra e dei blocchi in Cina sono molto incerti. Stiamo aumentando rapidamente i tassi a un livello più normale. Probabilmente lo raggiungeremo nel quarto trimestre di quest'anno. Questo però non è un punto di arresto. Non sappiamo dove sia neutrale o stretto. Guarderemo incontro per incontro, dati per dati, condizioni finanziarie ed economia. Esamineremo l'impatto della nostra azione sull'economia. Abbiamo davvero bisogno di vedere prove chiare e convincenti che l'inflazione sta scendendo. Se dobbiamo andare oltre la neutralità, non esiteremo. Continueremo ad aumentare i tassi fino a quando non vedremo scendere l'inflazione. Andremo avanti finché non saremo in un punto in cui le condizioni finanziarie sono appropriate, l'inflazione sta scendendo. Le condizioni finanziarie non si sono inasprite rapidamente da molto tempo. Sarebbe stato meglio aumentare i tassi prima con il senno di poi. Non puoi ottenere il tipo di inflazione che abbiamo senza colli di bottiglia nell'offerta. Ora non stiamo definendo la politica sull'aspettativa di ottenere sollievo dal lato dell'offerta. Non abbiamo visto arrivare un colpo alla partecipazione alla forza lavoro. La guerra in Ucraina sta spingendo al rialzo i prezzi delle materie prime. Non sappiamo quanto durerà adesso. Sembra che gli effetti della guerra in Ucraina dureranno più a lungo del previsto. Lo stesso per i lockdown in Cina, non sappiamo per quanto tempo avranno un impatto sulle catene di approvvigionamento. C'è più richiesta di lavoratori che di persone per lavorare con un margine sostanziale. Abbiamo chiaramente un lavoro da svolgere sulla domanda di raffreddamento. Ciò significa che i salari salgono a un ritmo non coerente con l'inflazione del 2%. Il percorso per gli Stati Uniti per utilizzare i nostri strumenti per moderare la domanda. Vogliamo che ci siano ancora aumenti salariali sani, ma a un livello più coerente con un'inflazione del 2%. Nel frattempo, stiamo aspettando che il lato dell'offerta si ripari, ma non ci sono ancora molte indicazioni in merito. Domare l'inflazione sarà un compito impegnativo. Ciò non significa che il tasso di disoccupazione rimarrà al 3,6%. Ci sono percorsi per moderare la domanda, riportare l'inflazione al ribasso e mantenere un mercato del lavoro sano. Il mercato del lavoro è ancora forte e il tasso di disoccupazione aumenta di qualche tick. Il raggiungimento della stabilità dei prezzi è un'esigenza incondizionata. L'economia non funziona per nessuno senza la stabilità dei prezzi. Ci sono diverse strade praticabili per un atterraggio morbido. È qualcosa che dobbiamo fare per avere un mercato del lavoro che tutti vorremmo avere. Un atterraggio morbido è comunque un buon atterraggio. Dovremo rallentare la crescita per ottenere un atterraggio morbido. Non abbiamo strumenti di precisione. Non è in alcun modo un insieme di strumenti chirurgicamente preciso che abbiamo. Potrebbero esserci delle difficoltà economiche per far scendere l'inflazione. Pensiamo di poter mantenere bassa la disoccupazione. Il risultato delle nostre azioni potrebbe non essere un mercato del lavoro perfetto, ma sarà comunque forte. Non è impossibile ottenere un atterraggio morbido, ma è impegnativo. In ogni caso, raggiungeremo la stabilità dei prezzi. Questo non è il momento per letture di inflazione sfumate. Non lo vediamo in questo momento; alcuni segnali promettenti sull'inflazione, altri no. Andremo avanti fino a quando non arriveremo il più lontano possibile. Dobbiamo portare avanti gli aumenti dei tassi. I mercati sono ordinati e funzionali. I mercati stanno elaborando abbastanza bene il nostro pensiero. Ci sono giorni e mercati volatili, ma finora vedo che ce la stiamo cavando bene. Vogliamo che le condizioni finanziarie si inaspriscano in modo che domanda e offerta siano meglio bilanciate e l'inflazione torni giù. C'è il rischio di una continua carenza di manodopera. Può darsi che il tasso naturale di disoccupazione sia aumentato. In questo momento sembra che il tasso naturale di disoccupazione sia ben al di sopra del 3,6%. Mi piacerebbe vedere un mercato del lavoro più in equilibrio. Il tasso di disoccupazione si scuoterà dove dovrebbe essere. Esiste una reale possibilità che la globalizzazione si inverta in una certa misura. Potremmo vedere pressioni inflazionistiche più elevate per un certo periodo, ma non necessariamente un'inflazione più alta poiché la politica risponderebbe. C'è un enorme bisogno di tenere sotto controllo l'inflazione. Sappiamo cosa dobbiamo fare per tenere sotto controllo l'inflazione.

17 Replies 11 👍 12 🔥

profile
@NoobBot #Crypto4Noobs
recently

Ben Bernanke Says He Doesn't See Value in Bitcoin https://www.coindesk.com/business/2022/05/16/ben-bernanke-not-seeing-the-value-in-bitcoin/?utm_medium=referral&utm_source=rss&utm_campaign=headlines

134 Replies 12 👍 7 🔥

profile
@NoobBot #Crypto4Noobs
recently

Ben Bernanke Not Seeing the Value in Bitcoin https://www.coindesk.com/business/2022/05/16/ben-bernanke-not-seeing-the-value-in-bitcoin/?utm_medium=referral&utm_source=rss&utm_campaign=headlines

134 Replies 9 👍 9 🔥

profile
@NoobBot #Crypto4Noobs
recently

**@nytimesbusiness:** In today’s DealBook newsletter: @andrewrsorkin interviews Ben Bernanke; @laurenhirsch reports on McDonald’s leaving Russia; and more. https://t.co/ZUIQsIhotp https://twitter.com/nytimesbusiness/status/1526201859492532224

142 Replies 15 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**Il debito pubblico dell'Eurozona scenderà al 94,7% del PIL nel 2022 dal 97,4% dell'anno scorso, scenderà ulteriormente al 92,7% del PIL nel 2023 - Previsioni della Commissione europea.** La Commissione europea prevede che il disavanzo di bilancio aggregato della zona euro scenderà al 3,7% del PIL nel 2022 dal 5,1% dell'anno scorso e si ridurrà ulteriormente al 2,5% nel 2023. **La Commissione Europea vede l'inflazione della zona euro al 6,1% nel 2022 contro il 3,5% previsto a febbraio, scendendo al 2,7% nel 2023, ben al di sopra dell'obiettivo della BCE.** La commissione europea taglia le previsioni di crescita economica dell'eurozona per il 2023 al 2,3% dal 2,7% di febbraio.

45 Replies 7 👍 12 🔥

profile
@Cris.easyMarkets #decarolis
recently

approposito di vaniglia questa del gold mi è andata al mio TP immaginario ben prima della scadenza e la ho appena chiusa

128 Replies 9 👍 7 🔥

ED
@Edo222 #decarolis
recently

sinceramente fino a 20/24k vedo anche io bear market, più sotto una situazione ben peggiore (mia personale opinione) > @AntonioMangano said: liquidità tutta concentrata tra 20 e 25 mila in buy limit...

86 Replies 11 👍 7 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

BoE: la maggior parte dei membri dell'MPC ritiene che un certo grado di ulteriore inasprimento della politica monetaria potrebbe essere ancora appropriato nei prossimi mesi (marzo - un ulteriore modesto inasprimento). La BoE stima una crescita del PIL +0,9% QQ nel primo trimestre del 2022 (marzo: +0,75% QQ), vede una crescita intorno allo zero nel secondo trimestre del 2022 a causa delle festività pubbliche extra e della riduzione dei test COVID. I membri dell'MPC hanno ritenuto inappropriata la guida sui tassi in quanto i rischi per la crescita e l'inflazione sono più equilibrati. La crescita del PIL rallenterà drasticamente nel prossimo anno e mezzo, a causa del forte aumento dei prezzi globali dell'energia e dei beni commerciabili. **Le previsioni della BoE mostrano l'inflazione tra due anni al 2,14% (previsione di febbraio: 2,15%), sulla base dei tassi di interesse di mercato. Le previsioni della BoE mostrano l'inflazione tra tre anni all'1,30% (previsione di febbraio: 1,60%), sulla base dei tassi di interesse di mercato. Le previsioni della BoE mostrano l'inflazione tra un anno al 6,65% (previsione di febbraio: 5,21%), sulla base dei tassi di interesse di mercato e delle previsioni modali.** L'inflazione nel Regno Unito probabilmente raggiungerà il picco più tardi e si ridurrà più tardi rispetto ad altri paesi a causa del tetto massimo del prezzo dell'energia nel Regno Unito. Il rapporto sulla politica monetaria della BoE mostra un picco di inflazione in media di poco superiore al 10% nel quarto trimestre del 2022 (previsione di marzo: circa l'8% ad aprile 2022). I membri della Banca d'Inghilterra votano 6-3 per aumentare il tasso bancario all'1% dallo 0,75% (sondaggio: voto 8-1 per aumentare all'1%). I membri della BoE Haskel, Mann e Saunders hanno votato per aumentare i tassi all'1,25%. MPC è stata informata che le vendite di obbligazioni societarie inizieranno a settembre. BoE Governatore Bailey: L'invasione dell'Ucraina ha portato a un deterioramento materiale delle prospettive di crescita a livello globale. La politica monetaria deve percorrere un sentiero stretto tra l'aumento dei rischi di inflazione e l'impatto sull'attività dalla riduzione dei redditi reali. L'inflazione nel Regno Unito è ben al di sopra dell'obiettivo nel breve termine, quindi scende al di sotto dell'obiettivo. I rischi per l'inflazione sono inclinati al rialzo. Una prospettiva incerta ha portato a una serie di opinioni su MPC. **Le previsioni della BoE non soddisfano la definizione tecnica di recessione, ma indicano un rallentamento significativo.** Il mercato del lavoro è molto stretto. Il principale motore al ribasso dell'inflazione nel Regno Unito sarà lo shock sui redditi reali, non la politica monetaria. Non forniamo raccomandazioni in merito alla politica fiscale del governo. **Non siamo d'accordo con coloro che credono che i tassi di interesse dovrebbero essere aumentati molto più in alto.** Siamo preoccupati per gli effetti del secondo round.

130 Replies 10 👍 7 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Boh, secondo me qualcuno vorrebbe che i mercati scendessero tutti i giorni fino ad arrivare a 0 solo perché stiamo vivendo un contesto economico poco roseo. Dimenticando che i mercati hanno superato periodi storici ben più complessi come WWI e WWII, giusto per fare degli esempi

73 Replies 14 👍 14 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

Powell della Fed: L'inflazione è troppo alta. Vediamo la difficoltà e stiamo lavorando per ridurre l'inflazione il più rapidamente possibile. È fondamentale mantenere l'inflazione bassa per avere un mercato del lavoro vivace. Lo slancio fondamentale dell'economia è ancora robusto. Il FOMC ha gli strumenti per ridurre l'inflazione. I miglioramenti nelle condizioni del mercato del lavoro sono stati diffusi L'offerta di lavoro rimane debole. I salari stanno aumentando al ritmo più veloce da molti anni. La domanda nell'economia è forte. L'inflazione è ancora ben al di sopra dell'obiettivo a lungo termine del 2%. Le ramificazioni della guerra Russia-Ucraina sono altamente incerte. La guerra in Ucraina probabilmente restringerà le economie all'estero, creando ricadute sugli Stati Uniti. Le restrizioni sull'offerta stanno limitando la capacità di adeguamento della produzione. Siamo ben consapevoli che l'inflazione eccessiva è fonte di sofferenza. Ulteriori aumenti di 50 punti base dovrebbero essere in programma nelle prossime riunioni delle coppie. Siamo molto preoccupati per le minacce che l'inflazione rappresenta per entrambe le parti del mandato. Abbiamo modificato la nostra politica e continueremo a farlo. Riteniamo che i continui aumenti dei tassi di interesse siano giustificati. Anche una riduzione del bilancio sarà importante. Siamo sulla buona strada per riportare il tasso ufficiale a livelli più normali il prima possibile. L'obiettivo principale per noi è riportare l'inflazione al 2%. Ci stiamo concentrando sull'impiego di strumenti per riportare l'inflazione al punto in cui vogliamo che sia. Per il momento, il tasso effettivo di deflusso degli MBS dell'agenzia sarà inferiore all'importo del cap. Dobbiamo essere veloci. L'inflazione è scioccata dal rialzo e potrebbero essere in arrivo altri. Siamo pronti a cambiare qualsiasi aspetto della politica, se necessario. L'inflazione ci ha chiaramente sorpreso al rialzo. Cercheremo di non aggiungere al già alto livello di incertezza nell'ambiente. Potrebbero essere in arrivo altri shock inflazionistici. L'economia può resistere all'inasprimento della politica monetaria. L'America è ben posizionata per affrontare politiche più severe. Sempre più persone stanno tornando alla forza lavoro. Prevedo di vedere un aumento della partecipazione al lavoro, che aiuterà a mantenere il tasso di disoccupazione a un livello ragionevole. Crediamo che la crescita dell'occupazione si fermerà. Mi aspetto che la creazione di posti di lavoro rallenterà. Prevedo di vedere un aumento della partecipazione al lavoro, che aiuterà a mantenere il tasso di disoccupazione a un livello ragionevole. L'età è importante in molti modi. E' del tutto possibile che la disoccupazione possa diminuire ulteriormente. I salari sono alti. I salari sono alti soprattutto nel settore dei servizi. Per il mercato del lavoro, crediamo che domanda e offerta si riequilibreranno. C'è un modo per diminuire la domanda del mercato del lavoro senza aumentare la disoccupazione. Potremmo vedere meno posti vacanti se la domanda fosse moderata. In teoria, ciò potrebbe comportare una significativa riduzione dei posti di lavoro vacanti, consentendo riduzioni salariali senza la necessità di una recessione. La domanda di lavoro potrebbe moderare senza che il tasso di disoccupazione aumenti. Abbiamo un'ottima probabilità di un atterraggio morbido. Tuttavia, prevediamo che sarà estremamente difficile. Non sembra che siamo sull'orlo di una recessione. Un aumento di 75 punti base non è qualcosa che stiamo considerando. Tieni d'occhio l'economia e le situazioni finanziarie mentre cambiano. È difficile fornire indicazioni future pur lasciando il tempo per l'analisi dei dati. Non vogliamo solo alcuni dati sull'inflazione; vogliamo movimento. Le aspettative sono che l'inflazione comincerà ad appiattirsi. Alcune prove del picco di PCE core. Mi piacerebbe vedere la prova che l'inflazione è più bassa. Dobbiamo vedere che l'inflazione è veramente sotto controllo. Se vediamo cosa ci aspettiamo di vedere, allora saranno 50 punti base sul tavolo nei prossimi due incontri. Incrementi di 25 punti base seguirebbero probabilmente movimenti di 50 punti base. Stiamo portando i tassi su un'ampia gamma di valori neutri il più rapidamente possibile. Non ci sono molte prove che la psicologia inflazionistica sia cambiata. Se i tassi devono salire, non esiteremo a farlo. Prenderemo una decisione se abbiamo fatto abbastanza. Esamineremo l'impatto della politica sulle condizioni finanziarie. Le aspettative per l'inflazione a breve termine sono estremamente alte. Non pensiamo che ci sarà una spirale dei prezzi dei salari. Le previsioni sui prezzi a lungo termine sono ragionevolmente stabili. Riconosciamo la necessità di portare il tasso ufficiale a livelli più normali il prima possibile e, se necessario, andremo avanti. Non possiamo lasciare che i prezzi dei salari sfuggano al controllo. È probabile che entrambe queste sfide ostacolino i progressi nella risoluzione dei problemi della catena di approvvigionamento. I nostri strumenti non sono molto adatti a gestire gli shock dell'offerta. Da mandato, abbiamo un lavoro da svolgere. È probabile che sia la crisi ucraina che i blocchi della Cina si aggiungano all'inflazione principale. Le crisi ucraine e russe potrebbero esacerbare i problemi della catena di approvvigionamento. Peseranno sul processo di risanamento della catena di approvvigionamento. Le condizioni in Russia e Cina sono entrambe shock negativi Per il momento, ci stiamo concentrando sull'esecuzione del lavoro che deve essere svolto su richiesta. C'è molto da fare quando si tratta di affrontare la domanda in eccesso. Il FOMC non ha un obiettivo per il rapporto posti vacanti/disoccupati. Le difficoltà dal lato dell'offerta hanno messo la banca centrale in una posizione difficile. E' necessario bilanciare meglio la domanda e l'offerta di lavoro; non esiste un obiettivo specifico per la quantità di posti di lavoro aperti. Quello che vorremmo vedere sono i progressi sui salari, l'inflazione. La spesa sensibile agli interessi e i prezzi delle attività, in generale, sono il modo in cui funziona la politica. Esamineremo un'ampia gamma di indicatori finanziari, come azioni, debito e spread creditizi. Abbassare l'inflazione non sarà piacevole. E' nostra responsabilità garantire che l'elevata inflazione sfavorevole non si rafforzi. Tuttavia, abbiamo bisogno di prezzi stabili. Tutti staranno meglio, prima riusciremo a portare a termine questo lavoro. C'è una forte probabilità che saremo in grado di abbassare l'inflazione senza causare gravi perdite di posti di lavoro. L'economia sta andando abbastanza bene. Ci aspettiamo che la produttività sia solida quest'anno. Alla fine, tutti stanno meglio dopo la stretta. Dovrebbe esserci spazio per eliminare la domanda in eccesso senza mettere le persone senza lavoro. Abbiamo buone possibilità di evitare una recessione e ripristinare la stabilità dei prezzi. L'economia sembrava rallentare. La Fed non ha strumenti chirurgici. Nessuno pensa che sarà facile, ma c'è un percorso plausibile per questo. Credo sia possibile. La Federal Reserve dovrà inasprire la sua politica, non esiteremo a farlo se necessario. Il mantenimento della stabilità dei prezzi è una priorità assoluta per la Fed. Dalla pandemia, siamo stati colpiti da shock inflazionistici storicamente grandi. Penso che saremo in grado di raggiungere la neutralità molto rapidamente. Quando viene raggiunta la neutralità, verrà presa una decisione su quanto in alto andare. L'impatto di un bilancio in diminuzione è sconosciuto. La gente stima che se continuiamo sul nostro percorso attuale, la riduzione del bilancio si tradurrà in un aumento del tasso di 1/4 di punto percentuale nel corso di un anno. Non credo che la Federal Reserve abbia problemi di credibilità. La politica monetaria sta rispettando le aspettative. I mercati pensano che la nostra forward guidance sia credibile. Con l'aumento dei tassi di interesse, la domanda diminuisce. Le aziende investiranno un po' meno, i consumatori spenderanno un po' meno. Potrebbe esserci un po' di dolore per le persone negli Stati Uniti nel riportare l'inflazione al 2%, ma c'è una maggiore agonia nel non affrontarla. Qualsiasi riassunto delle prospettive economiche non dovrebbe essere usato come luogo di riposo. Per evitare che questi guadagni siano superati dall'inflazione, dobbiamo tornare alla stabilità dei prezzi. L'inflazione sta mangiando i guadagni in una certa misura. In questo momento non vedo due mandati della Fed in tensione. Le lunghe espansioni sono eccellenti per il mercato del lavoro.

55 Replies 9 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

apporto sulla stabilità finanziaria della RBNZ: il sistema finanziario è resiliente di fronte alle crescenti sfide. I prezzi delle abitazioni sono in calo da novembre, ma sono ancora al di sopra del loro livello sostenibile. Il sistema bancario è ben finanziato e ben posizionato per continuare a prestare prestiti in caso di recessione. L'aumento dei tassi di interesse globali ha esercitato pressioni al ribasso sui prezzi delle attività come azioni e abitazioni. Poiché l'ampio supporto fiscale per il covid-19 scadrà, molte aziende saranno messe alla prova. Sebbene un adeguamento graduale dei prezzi delle abitazioni a un livello più sostenibile sia preferibile per la stabilità del sistema finanziario, una correzione più ampia rimane una possibilità. Aspettatevi un rallentamento dei prestiti ad alto DTI nei prossimi mesi. Se i tassi di interesse devono aumentare più di quanto attualmente previsto per tenere a bada le pressioni inflazionistiche, il mercato del lavoro potrebbe ammorbidirsi nel tempo. Poiché i restanti aspetti della revisione del capitale vengono implementati, si prevede che la tendenza al rialzo dei coefficienti patrimoniali continui nei prossimi anni. Poiché il sostegno fiscale mirato viene gradualmente eliminato, le debolezze sottostanti in alcuni settori potrebbero diventare evidenti. Entro la fine del 2022, speriamo di disporre di un quadro per l'attuazione delle limitazioni DTI. Un rallentamento dell'economia globale, un crescente protezionismo commerciale o nuove sanzioni potrebbero esacerbare le ripercussioni commerciali in Nuova Zelanda. L'aumento dei prezzi delle materie prime aumenta il rischio di aspettative di inflazione.

118 Replies 11 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

Ministro tedesco del clima: un embargo petrolifero russo deve essere ben pianificato per evitare danni economici. La Germania ha pianificato di sostenere un embargo sul petrolio russo. La Germania è pronta a sostenere il divieto del petrolio russo. La Germania non è contraria a un divieto petrolifero alla Russia.

65 Replies 12 👍 8 🔥

SA
@SandroSys #decarolis
recently

..... vi prego augurate una pioggia di pips anche Voi 🙏🏻.... mi sono TOP if X icizzato e speremo ben AH !!📈

73 Replies 13 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**L'indicatore chiave di mercato delle aspettative di inflazione a lungo termine della zona euro sale oltre il 2,50% al massimo dal 2012, ben al di sopra dell'obiettivo della BCE del 2%. I mercati monetari della zona euro ora scontano 90 pb di rialzi della BCE entro l'IRPR di dicembre, contro gli 85 pb di giovedì.**

84 Replies 12 👍 12 🔥

profile
@JPwhoisbrown #droscrew
recently

it's ur fault Ben for saying it wrong

137 Replies 14 👍 10 🔥

profile
@dros #droscrew
recently

lol Ben put it in the ER channel

47 Replies 9 👍 6 🔥

profile
@andreaelle #decarolis
recently

e ben ritrovati eheheh

138 Replies 11 👍 15 🔥

profile
@Chupika #decarolis
recently

alla fine non la prendere a male... è solo sfortuna, prendila a male quando tii sentii in colpa per aver sbagliato strategia o chiave di lettura.. > @Roberto_88 said: ho visto adesso che NZDUSD sta venendo giù...avevo fatto un'analisi che prevedeva lo short ma mi ha buttato fuori in ben due occasioni ed ora che fa?? viene giù....🤬

88 Replies 11 👍 9 🔥

profile
@Chupika #decarolis
recently

@Roberto_88 tanta pazienza... comunque interessante Eur/Usd adesso, vediamo come si comporta :) > @Roberto_88 said: ho visto adesso che NZDUSD sta venendo giù...avevo fatto un'analisi che prevedeva lo short ma mi ha buttato fuori in ben due occasioni ed ora che fa?? viene giù....🤬

128 Replies 11 👍 7 🔥

profile
@Roberto_88 #decarolis
recently

ho visto adesso che NZDUSD sta venendo giù...avevo fatto un'analisi che prevedeva lo short ma mi ha buttato fuori in ben due occasioni ed ora che fa?? viene giù....🤬

143 Replies 9 👍 14 🔥

profile
@maicolmaicol #decarolis
recently

personalmente lo ritengo uno scenario inverosimile, ammesso che l'inflazione americana abbia quell'andamento in Europa la situazione è ben diversa, poi nel momento in cui la BCE si smarcherà dagli acquisti si ricominceranno a prezzare i rischi di ogni singolo paese e forse siamo quelli messi peggio

68 Replies 8 👍 14 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Un straddle ben fatto oggi sarebbe già a break even, nonostante purtroppo non l'abbia fatta rimane comunque una good call > @SimonePizzo said: Nello straddle compriamo call e put contemporaneamente Se il mercato prende direzionalità (long o short non importa) noi possiamo guadagnare potenzialmente infinito, se invece il mercato rimane in trading range e non si muove più di tanto, perdiamo quello che abbiamo speso per comprare le opzioni (quindi comunque rischio controllato)

117 Replies 10 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**BANCA NAZIONALE SVIZZERA Il presidente Jordan** Le aspettative di inflazione svizzere sono ben ancorate. Vedo qualche cambiamento nel comportamento dei consumatori. Potrebbero esserci dei rischi per la stabilità dei prezzi in Svizzera. L'impatto maggiore sulla stabilità dei prezzi in Svizzera viene dai prezzi dell'energia e dai problemi della catena di approvvigionamento. Oggi una forte inflazione potrebbe essere temporanea. Puntare a un tasso di inflazione medio nel tempo è irrealistico e impraticabile per la Svizzera.

50 Replies 6 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

Banca centrale russa: sospendiamo temporaneamente la pubblicazione dei dati sul debito estero. La Commissione Ue approva lo schema tedesco da 20 miliardi di euro per aiutare le aziende colpite dalle sanzioni contro la Russia. Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Yellen: la guerra della Russia in Ucraina ha esacerbato il "già terribile" problema dell'insicurezza alimentare del paese, con shock sui prezzi e sull'offerta che si sono aggiunti alle pressioni inflazionistiche globali. FMI GFSR: l'esposizione indiretta delle banche alla Russia potrebbe portare a un forte aumento del rischio di controparte. Molti paesi potrebbero dover aumentare i tassi "ben al di sopra" dei livelli neutrali per combattere l'inflazione - Rapporto sulla stabilità finanziaria globale del FMI. Georgieva, amministratore delegato del FMI: la crisi della sicurezza alimentare si aggiunge alla crescente crisi del debito, esorto la Cina e i creditori del settore privato ad aumentare la loro quota nella ristrutturazione del debito. Gourinchas, capo economista del FMI: La guerra è il fattore dominante nelle ultime prospettive del FMI. Il divieto del gas alla Russia avrebbe un grave impatto sull'UE. Un rallentamento potenzialmente più forte in Cina è un rischio.

105 Replies 9 👍 7 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Anche oggi vi propongo un articolo interessante da leggere: Che cos'è una tokenomic? Ovvero l'emissione di un token nell'arco del tempo. Ne esistono di tutti i tipi, dai scarsamente inflattivi (come bitcoin) ai deflattivi (come sta diventando ETH) o altamente inflattivi (come le ponzienomics tipo OHM) Questo articolo è davvero ben scritto e ben rappresenta le varie tipologie e come analizzarle. https://every.to/almanack/tokenomics-101

67 Replies 8 👍 7 🔥

profile
@dros #droscrew
recently

did you just share my tweet here Ben lmao

99 Replies 8 👍 15 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

Williams della Fed: Stiamo vedendo alcuni primi segnali di cambiamento dei modelli di spesa dei consumatori. I consumatori si rivolgono maggiormente ai servizi. Mi aspetto che questo schema continui quest'anno. Con un'inflazione molto alta, la Fed deve concentrarsi sull'abbassamento dell'inflazione. **Il mercato del lavoro è quasi tornato com'era prima della pandemia. La Fed deve tornare a livelli di politica più normali il prima possibile.** Dobbiamo tornare a un livello più neutrale, ma i dati guideranno la linea temporale. Ha senso che la Fed si muova rapidamente. **La Fed ha bisogno di azioni politiche inverse a partire da marzo 2020. Il ritmo degli aumenti dei tassi dipende dalla direzione dell'economia, ma 50 punti base al prossimo incontro sono un'opzione fattibile. La mia ipotesi di base è che il tasso neutro rimanga nella fascia bassa del 2-2,5%.** La Fed deve mantenere la sua attenzione sui tassi di interesse reali. Dobbiamo riportare i tassi di interesse reali a livelli più normali entro il prossimo anno. **A seconda dell'inflazione, potremmo aver bisogno di muoverci un po' più in alto. Man mano che la Fed inasprisce la politica, la tendenza di fondo dell'inflazione raggiungerà il picco presto e diminuirà entro la fine dell'anno.** La Fed ha un obiettivo di inflazione del 2% e non vuole che vada oltre. Il nostro strumento di politica monetaria dei tassi di interesse è ben adattato agli attuali squilibri dell'economia. Dobbiamo ridurre le opportunità di lavoro a un livello commisurato alla massima occupazione, rimuovendo "la schiuma" La Fed è in una buona posizione in termini di politica monetaria. **Mi aspetto di iniziare a giugno se prenderemo una decisione a maggio.**

134 Replies 13 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**Dichiarazioni sulla Politica monetaria della BCE** Il conflitto e l'incertezza associata stanno pesando pesantemente sulla fiducia delle imprese e dei consumatori. L'aggressione russa colpisce anche l'economia, in Europa e non solo. **Le interruzioni del commercio stanno portando a una nuova carenza di materiali e input.** Come si svilupperà l'economia dipenderà in modo cruciale da come si evolverà il conflitto, dall'impatto delle sanzioni attuali e da possibili ulteriori misure. **L'aumento dei prezzi dell'energia e delle materie prime sta diminuendo la domanda e rallentando la produzione.** Allo stesso tempo, l'attività economica è ancora sostenuta dalla riapertura dell'economia dopo la fase di crisi della pandemia. **L'inflazione è aumentata in modo significativo e rimarrà elevata nei prossimi mesi, principalmente a causa del forte aumento dei costi energetici. Le pressioni inflazionistiche si sono intensificate in molti settori.** Nella riunione di oggi, la BCE ha stabilito che i nuovi dati ricevuti dall'ultima riunione supportano la sua aspettativa che gli acquisti netti di attività nell'ambito del suo programma saranno completati nel terzo trimestre. **Gli acquisti netti mensili dell'APP ammonteranno a 40 miliardi di euro ad aprile, 30 miliardi di euro a maggio e 20 miliardi di euro a giugno.** La calibrazione degli acquisti netti per il 3Q 2022 dipenderà dai dati e rifletterà l'evoluzione della valutazione delle prospettive della BCE. **Alla riunione di oggi, la BCE ha ritenuto che i dati in arrivo dall'ultima riunione rafforzano la sua aspettativa che gli acquisti netti di attività nell'ambito dell'APP dovrebbero essere conclusi nel terzo trimestre.** Nelle attuali condizioni di elevata incertezza, la BCE manterrà opzionalità, gradualità e flessibilità nella conduzione della politica monetaria. Adotteremo tutte le misure necessarie per svolgere il suo mandato di perseguire la stabilità dei prezzi e contribuire alla stabilità finanziaria. Guardando al futuro, la politica monetaria della BCE dipenderà dai dati in arrivo e dall'evoluzione della valutazione delle prospettive della BCE. Il percorso dei tassi di interesse sarà definito dalla guida prospettica della BCE e dal suo impegno strategico a mantenere l'inflazione al 2% nel medio termine. Qualsiasi aggiustamento dei tassi di interesse avverrà qualche tempo dopo la fine degli acquisti netti della BCE e sarà graduale. **Di conseguenza, la BCE prevede che i tassi di interesse rimarranno ai livelli attuali fino a quando non vedrà l'inflazione raggiungere il 2% ben prima della fine del suo orizzonte di proiezione e durevolmente per il resto dell'orizzonte di proiezione.** **I trader valutano 64 pb di rialzi della BCE entro la fine dell'anno contro i 68 pb di mercoledì.** I tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali e i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sulle linee di deposito rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, 0,25% e -0,50%. **La BCE intende anche continuare a reinvestire, per intero, i pagamenti principali dei titoli in scadenza acquistati nell'ambito dell'APP per un periodo di tempo prolungato oltre la data in cui ha iniziato ad aumentare i tassi di interesse.** La BCE mira a reinvestire i pagamenti del capitale dalle attività in scadenza acquistate nell'ambito del PEPP almeno fino alla fine del 2024. **La BCE ha confermato che l'APP terminerà nel terzo trimestre. In ogni caso, il futuro roll-off del portafoglio PEPP sarà gestito per evitare interferenze con un adeguato orientamento di politica monetaria.** Anche gli acquisti netti in PEPP potrebbero essere ripresi, se necessario, per contrastare gli shock negativi legati alla pandemia. Ciò potrebbe includere l'acquisto di obbligazioni emesse dalla Repubblica ellenica oltre al rollover dei rimborsi al fine di evitare un'interruzione degli acquisti in quella giurisdizione, che potrebbe compromettere la trasmissione della politica monetaria all'economia greca. In caso di rinnovata frammentazione del mercato correlata alla pandemia, i reinvestimenti in PEPP possono essere adeguati in modo flessibile nel tempo, nelle classi di attività e nelle giurisdizioni in qualsiasi momento. La BCE valuterà regolarmente anche in che modo le operazioni di prestito mirate stanno contribuendo alla sua posizione di politica monetaria. **Operazioni di rifinanziamento La BCE continuerà a monitorare le condizioni di finanziamento delle banche ea garantire che la scadenza delle operazioni nell'ambito della terza serie di OMRLT (TLTRO III) non ostacoli la trasmissione regolare della sua politica monetaria.** Come annunciato, la BCE prevede che le condizioni speciali applicabili nell'ambito dell'TLTRO III scadano nel giugno 2022. La BCE conferma che i tassi aumenteranno qualche tempo dopo la fine dell'APP. Nell'ambito del mandato della BCE, in condizioni di stress, la flessibilità rimarrà un elemento della politica monetaria qualora le minacce alla trasmissione della politica monetaria mettano a repentaglio il raggiungimento della stabilità dei prezzi. Vedere i tassi al livello attuale fino a quando l'inflazione non soddisfa le condizioni guida. La pandemia ha dimostrato che, in circostanze difficili, la flessibilità nella progettazione e nella conduzione degli acquisti di attività ha contribuito a mitigare la trasmissione difettosa della politica monetaria e ha reso più efficaci gli sforzi della BCE per raggiungere il suo obiettivo. La BCE è pronta ad adeguare tutti i suoi strumenti nell'ambito del suo mandato, incorporando flessibilità se necessario, per garantire che l'inflazione si stabilizzi al suo obiettivo del 2% a medio termine. La BCE esaminerà anche l'opportuna calibrazione della sua struttura di remunerazione di riserva a due livelli, in modo che la politica dei tassi di interesse negativi non ostacoli le capacità di intermediazione delle banche in un contesto di sufficiente liquidità in eccesso. Il presidente della BCE Lagarde commenterà le considerazioni alla base di queste decisioni in una conferenza stampa che inizierà alle 8:30 ET di oggi.

107 Replies 8 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**BANK OF CANADA** ** Il mercato immobiliare in Canada, che è stato eccezionalmente alto, e dovrebbe moderarsi.** QT integrerà un aumento del tasso ufficiale, che è il principale strumento di politica monetaria della banca. **Sta finendo il reinvestimento nelle obbligazioni del governo canadese, le obbligazioni in scadenza non saranno più sostituite e il bilancio diminuirà nel tempo.** Utilizzeremo gli strumenti di politica monetaria per riportare l'inflazione all'obiettivo e mantenere le aspettative di inflazione ben ancorate. **Si vede un rischio crescente che le aspettative di un'inflazione elevata possano radicarsi. I tassi di interesse dovranno aumentare ulteriormente, tassi più elevati dovrebbero moderare la crescita della domanda interna. L'invasione russa dell'Ucraina sta causando nuova incertezza economica, come picchi dei prezzi delle materie prime, interruzioni dei prezzi. Questi sono i principali driver per una previsione di inflazione più elevata. Il PIL annualizzato del terzo trimestre 2021 era del 5,5% (contro il 5,4% dell'MPR di gennaio), il PIL annualizzato del quarto trimestre del 6,7% (contro il 5,8%), il PIL annualizzato del primo trimestre del 3,0% (contro il 2,0%), il PIL annualizzato del secondo trimestre del 6,0%. La proprietà totale delle obbligazioni della GOC in circolazione è scesa al 43% dal 45% di gennaio, il valore delle attività totali nelle obbligazioni della GOC è rimasto costante a 430 miliardi di dollari canadesi. Si presume che la crescita della produzione potenziale sia in media di circa il 2% all'anno nel periodo 2022-2024 rispetto alla previsione di gennaio dell'1,6% all'anno nel periodo 2021-2023.** L'output gap nel primo trimestre era compreso tra -0,25% e +0,75%, un valore superiore alla stima del quarto trimestre da -0,75% a +0,25%. **I progetti della BoC Il PIL canadese del 2021 era del 4,6% (invariato rispetto a gennaio), il PIL del 2022 del 4,2% (contro il 4,0%), il PIL del 2023 del 3,2% (contro il 3,5%) e il PIL del 2024 del 2,2%.** Minacce inflazionistiche: Le prospettive sono sostanzialmente equilibrate, ma poiché l'inflazione è così alta, i rischi al rialzo sono più preoccupanti. **La BoC ha aggiornato l'intervallo stimato del tasso di interesse nominale neutro al 2%-3%, 0,25% in più rispetto alla rivalutazione di aprile 2021.** L'economia canadese si sta muovendo verso un eccesso di domanda, le condizioni del mercato del lavoro sono tese, l'economia sta cominciando a funzionare oltre la sua capacità produttiva. **'inflazione rimarrà ben al di sopra dell'intervallo di controllo dell'1-3% fino alla fine del 2022, scendendo costantemente a circa il 2,5% nel secondo semestre del 2023 e al 2% nel 2024. La BoC aumenta le prospettive di inflazione, ora previste in media leggermente al di sotto del 6% nella prima metà del 2022; a gennaio la banca prevedeva di avvicinarsi al 5% nel primo semestre.** Stiamo prestando attenzione a come si stanno evolvendo le aspettative di inflazione, le aspettative a lungo termine rimangono ancorate all'obiettivo e le aspettative a breve termine sono aumentate. **Gli effetti della guerra in Ucraina aumenteranno dello 0,7% l'IPC nel 2022. L'inflazione complessiva del Canada nel 2021 è stata in media del 3,4% (invariata rispetto a gennaio), l'inflazione del 2022 è stata del 5,3% (vs 4,2%), l'inflazione del 2023 è stata del 2,8% (vs 2,3%), l'inflazione del 2024 è stata del 2,1%.**

88 Replies 15 👍 6 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Impostazione tecnica invece molto ben definita per Bitcoin (molto correlato al nasdaq) che ha già raggiunto ottimi livelli di prezzo-tempo e sembra disegnare degli higher low ma come potete ben vedere, anche in questo caso la volatilità è molto ridotta, lavorando tra i 35.000 e i 47.000. Dunque mi risulta difficile immaginare dove possa arrivare una nuova leg up Ho diverse posizioni aperte in crypto e valuterò l'alleggerimento sopra area 45.000

56 Replies 9 👍 13 🔥

D2
@D2342 #droscrew
recently

Good luck Big ben

45 Replies 8 👍 10 🔥

profile
@Snowcow #droscrew
recently

good luck Ben

44 Replies 6 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

Brainard della Fed: lo shock dei prezzi delle materie prime sta guidando l'inflazione topline. **L'invasione russa dell'Ucraina sta facendo salire la linea superiore dell'inflazione, in particolare nel settore energetico.** Gli aumenti dei prezzi di cibo ed energia sono particolarmente dolorosi. Sono maggiormente concentrato sull'inflazione core nel determinare il percorso della politica monetaria. Ben venga una moderazione nell'inflazione dei beni di base. Cercheremo di moderare l'inflazione core e categorie in calo con aumenti fuori misura. Guarderò per vedere se continueremo a vedere una moderazione dell'inflazione nei prossimi mesi. L'inflazione è troppo alta e abbassarla è l'obiettivo più importante. Nel complesso, il mercato del lavoro e l'economia hanno visto una domanda molto forte. La partecipazione della forza lavoro è in aumento, cosa che mi incoraggia. E' normale che la forza lavoro si riprenda più lentamente. Mi aspetto che i vincoli di offerta aumenteranno con la moderazione della domanda. La domanda si modererà, ma questa politica fiscale sarà un ostacolo quest'anno. Mi aspetto che la ripresa sia sostenuta anche se raffreddiamo i prezzi. C'è spazio per correre sui tassi di partecipazione. Mi aspetto che la domanda si moderi. Ci saranno conseguenze dalla crescita più lenta all'estero e meno stimoli dal lato fiscale. La ripresa può essere sostenuta anche se l'inflazione è ridotta. Dovremmo vedere un certo ritorno alla domanda di servizi storica. Condizioni finanziarie più restrittive contribuiranno a raffreddare la domanda, le condizioni finanziarie si stanno già restringendo. Con l'aumento della pandemia, dovremmo vedere una maggiore domanda di servizi e una minore pressione sui beni durevoli. Dal lato dell'offerta, prevediamo di vedere miglioramenti sostenuti nella partecipazione alla forza lavoro. Mi aspetto che la domanda di lavoro diminuisca man mano che spostiamo la politica su livelli più neutrali. C'è molto spazio per le aziende per ridurre il numero di posti di lavoro. Non vedo l'inasprimento della politica della Fed come incoerente con l'abbassamento dell'inflazione e il sostegno della ripresa. L'invasione russa sposta il rischio di inflazione al rialzo. L'invasione russa dell'Ucraina contribuisce in modo significativo alle pressioni inflazionistiche. L'invasione dell'Ucraina si aggiunge ai problemi di inflazione. È probabile che la guerra abbia effetti a catena sulle catene di approvvigionamento globali Più a lungo persiste la guerra, maggiori sono i potenziali rischi di rialzo dell'inflazione e di ribasso della crescita. La politica cinese "zero COVID" ha il potenziale per estendere i colli di bottiglia della catena di approvvigionamento. Questa è solo un'altra serie di shock inflazionistici che stanno colpendo l'economia. **Il tasso neutrale potrebbe continuare a essere a un livello storico basso.** E' troppo presto per prevedere quale sarà la nuova normalità del dopoguerra e del dopoguerra per l'economia statunitense. Dobbiamo vedere come si evolve l'economia. Possiamo prevedere che l'inflazione tornerà all'obiettivo del 2% nel tempo. Ci vorrà più tempo del previsto prima che l'occupazione torni ai livelli pre-pandemia. Nel corso dell'anno, vedo un aumento del percorso del tasso sui fondi mediano. **A giugno potrebbero iniziare le riduzioni di bilancio. Le riduzioni del bilancio potrebbero arrivare già a giugno dopo la decisione presa a maggio.** Stiamo inasprendo metodicamente la politica monetaria. Inaspriremo attraverso una serie di aumenti dei tassi. Gli effetti combinati per portare la politica alla neutralità alla fine del 2022. Non voglio essere troppo rigido nel corso appropriato della politica quest'anno e il prossimo. Mi aspetto che l'effetto combinato di spostare la politica verso tassi più neutri e ridurre il bilancio di abbassare l'inflazione e moderare la domanda. L'inasprimento delle condizioni finanziarie aiuterà a moderare la domanda, in particolare in aree come i beni durevoli. Siamo in un periodo di altissima incertezza. Abbiamo visto una moderazione nel core questo mese, questo tipo di sviluppi mi darà fiducia che raggiungeremo un'inflazione del 2%, ma la linea temporale non è chiara. Abbiamo ancora aspettative di inflazione a lungo termine ben ancorate. Il deflusso di bilancio potrebbe valere 2-3 ulteriori aumenti dei tassi durante l'intero corso del rundown, ma queste stime sono incerte. La salute dell'economia statunitense fa ben sperare per ridurre l'inflazione senza causare una recessione. Sto tenendo d'occhio l'ultima sezione della curva dei rendimenti.

64 Replies 10 👍 11 🔥

profile
@Renato_Decarolis #decarolis
recently

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 12 apr - Il numero uno mondiale del lusso Lvmh ha annunciato di aver raggiunto 18 miliardi di euro di vendite nel primo trimestre, un balzo del 29% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente continuando nel trend di forte cresciuta che gli ha permesso di chiudere il 2021 con risultati record. I risultati riportati dal colosso francese sono ben al di sopra delle stime degli analisti che erano comprese fra 16,4 e 17 miliardi di euro.

73 Replies 13 👍 11 🔥

TR
@trademaster #TradeHouses
recently

By Lucia Mutikani WASHINGTON (Reuters) -U.S. monthly consumer prices increased by the most in 16-1/2 years in March as Russia's war against Ukraine boosted the cost of gasoline to record highs, cementing the case for a 50 basis points interest rate hike from the Federal Reserve next month. The surge in prices reported by the Labor Department on Tuesday culminated in annual inflation rising at its fastest pace since the end of 1981. But there were some glimmers of hope, with monthly underlying price pressures rising moderately as motor vehicle prices cooled. Economists also believe overall inflation has peaked. "The Fed will take a tiny bit of comfort from today's report, but it still has much work to do to restore price stability," said Sal Guatieri, a senior economist at BMO Capital Markets in Toronto. The consumer price index accelerated 1.2% last month, the biggest monthly gain since September 2005. The CPI advanced 0.8% in February. An 18.3% surge in gasoline prices accounted for more than half the increase in the CPI. Gasoline prices at the pump on average soared to an all-time high of $4.33 per gallon in March, according to AAA. Russia is the world's second-largest crude oil exporter. The United States has banned imports of Russian oil, liquefied natural gas and coal as part of a range of sanctions against Moscow for its invasion of Ukraine. In addition to pushing up gasoline prices, the Russia-Ukraine war, now in its second month, has led to a global surge in food prices as Russia and Ukraine also are major exporters of commodities like wheat and sunflower oil. Outside gasoline, the increase in inflation was across the board. Food prices increased 1.0%, with the cost of food consumed at home soaring 1.5% amid strong gains across all categories. But the cost of food consumed away from home moderated as a 0.7% rise in full service meals was partially offset by a 0.2% drop in limited service meals, the first decrease since October 2018. In the 12 months through March, the CPI accelerated 8.5%. That was the largest year-on-year gain since December 1981 and followed a 7.9% jump in February. It was the sixth straight month of annual CPI readings north of 6%. Last month's increase in inflation was in line with economists' expectations. The strong CPI readings followed on the heels of news last month that the unemployment rate fell to a new two-year low of 3.6% in March. The tight labor market is fueling wage inflation. The U.S. central bank in March raised its policy interest rate by 25 basis points, the first hike in more than three years. Minutes of the policy meeting published last Wednesday appeared to set the stage for big rate increases down the road. High inflation and the Fed's hawkish posture have left the bond market fearing a U.S. recession, though most economists expect the expansion will continue. U.S. stocks opened higher. The dollar was steady against a basket of currencies. U.S. Treasury yields fell. MONTHLY CORE CPI SLOWS Economists believe March could mark the peak in the annual CPI rate, but caution that inflation would remain well above the Fed's 2% target at least through 2023. Gasoline prices have retreated from record highs, but still remain above $4 per gallon. Last year's high inflation readings will also start falling from the CPI calculation. "March may prove to be the peak for year-over-year inflation measures for this cycle," said Ben Ayers, senior economist at Nationwide in Columbus, Ohio. "Still, given the high starting point and the likelihood of further delays to the healing of supply chains, inflation readings should remain highly elevated through 2022 and into 2023." A second straight monthly decline in prices of used cars and trucks resulted in a tame monthly reading for underlying inflation. New motor vehicle prices also moderated. Excluding the volatile food and energy components, the CPI rose 0.3% after gaining 0.5% in February. A 0.5% increase in shelter costs accounted for nearly two-thirds of the rise in the so-called core CPI. A key measure of rents, owners' equivalent rent of primary residence, advanced 0.4%. The cost of hotel and motel accommodation also increased strongly. Airline fares soared 10.7%. Household furnishings also cost more and did motor vehicle insurance, apparel, recreation and personal care. The cost of healthcare rose 0.5%, with both doctor visits and hospital services increasing solidly. But prescription medication prices fell 0.2%. The core CPI climbed 6.5% in the 12 months through March, the largest rise since August 1982, after increasing 6.4% in February. Lockdowns in China to contain a resurgence in COVID-19 infections are seen putting more strain on global supply chains, which could keep goods prices elevated. Separately, rising rents for housing are also expected to keep core inflation hot.

113 Replies 11 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**GUERRA IN UCRAINA** ANSA 02:34 Ucraina: vicepremier, ieri evacuate 4.532 persone 03:30 Ucraina: Nato lavora a presenza militare permanente ai confini 09:48 Trovata fossa comune vicino a Kiev con decine di corpi 09:52 Ucraina:Kiev,in foresta Chernobyl radiazioni ben oltre norma 09:54 Ucraina: Cnn, convoglio russo di 12 km a est di Kharkiv 11:30 Zelensky, saremo forti a negoziati se siamo forti sul terreno 11:43 Ucraina: Kuleba, strage Bucha è risultato dell'odio di anni 11:56 Zelensky, nessuno tratta con chi tortura, ma serve soluzione AGI 06:56 Zelensky, dal Canada 500 milioni di dollari per l'acquisto di armi 06:58 Zelensky: sosteneteci perché l'Europa è l'obiettivo della Russia 07:01 Stoltenberg: la Nato pensa a un esercito permanente ai confini 07:11 Kiev: 4.200 violazioni russe delle leggi di guerra 07:14 Sabato evacuati in 4.532 attraverso corridoi umanitari 07:16 Respinti attacchi su Donetsk/Luhansk, pressing su Izyum 07:56 L'intelligence Gb: i russi cercano rinforzi in Transnistria 07:59 Foto satellitari mostrano un "convoglio russo" nell'Est 08:44 Il governatore di Luhansk: "I russi ammassano truppe, 9 treni per la fuga" 09:56 Kiev: trovata una fossa comune vicino alla capitale 10:11 'Stand up for Ukraine', raccolti 10 miliardi di euro in donazioni 10:41 I separatisti: "'Azov' ha sequestrato 2 navi straniere a Mariupol" 11:05 Consigliere del sindaco: "A Mariupol i russi uccidono i civili in strada" 11:10 Avviate inchieste "su 5600 possibili crimini di guerra" 11:41 Kiev: distrutta una colonna russa vicino a Izyum 11:34 Papa Francesco: "Nella follia della guerra si torna a crocifiggere Cristo" 11:46 Kiev: "decine di cadaveri in una fossa comune vicino alla capitale". A Mariupol "civili uccisi in strada"

102 Replies 14 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

Il cancelliere tedesco Scholz: Qualunque cosa accada, la NATO non diventerà parte di questa guerra. Stiamo discutendo possibili garanzie di sicurezza con l'Ucraina. Non sono stati fatti piani per posticipare l'uscita dal nucleare. Il rinvio dell'uscita dal nucleare non è un buon piano. Il cancelliere tedesco Scholz sulla consegna di carri armati all'Ucraina: dobbiamo fornire armamenti che l'Ucraina possa usare. Credo che il periodo della globalizzazione in cui tutto era molto a buon mercato stia volgendo al termine. Il primo ministro britannico Johnson: Faremo tutto il possibile per aiutare con i prezzi dell'energia. Il Regno Unito ha avviato una revisione dei contingenti tariffari di acciaio per le importazioni dalla Russia e dalla Bielorussia. Le compagnie petrolifere russe stanno rapidamente riempiendo i serbatoi di stoccaggio. A marzo, la capacità di stoccaggio inutilizzata dei produttori russi è diminuita del 27%. Il Giappone revoca il divieto di ingresso per 106 paesi tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania, Canada, Indonesia, a partire dalla mezzanotte di venerdì - Dichiarazione del governo. Il Commissario dell'UE per i servizi finanziari designato McGuinness: voglio che entro il 2024 venga completato il pesante spostamento della compensazione dei derivati ​​in euro da Londra all'UE. L'UE presenterà proposte equilibrate per incentivare le banche a compensare i derivati ​​sull'euro all'interno del blocco. L'UE deve ridurre la sua dipendenza dalle stanze di compensazione del Regno Unito, così come deve ridurre la sua dipendenza dall'energia russa. **Il primo ministro ungherese Orban ha dichiarato che se la Russia richiederà il pagamento in rubli, l'Ungheria si conformerà. l'Ungheria non ha abbandonato un progetto nucleare sostenuto dalla Russia.** Ministro dell'Economia tedesco Habeck: L'embargo sul carbone è stato ben pianificato. Giovedì (domani) l'Assemblea generale delle Nazioni Unite voterà se sospendere o meno la Russia dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite. - Diplomatici.

81 Replies 13 👍 7 🔥

SA
@SandroSys #decarolis
recently

Buongiorno ben svegliati

120 Replies 15 👍 11 🔥

profile
@Esse #decarolis
recently

Ritengo la strategia HA quando il trend è ben definito imbattibile x seguire il movimento. @Renato_Decarolis complimenti x tt le indicazioni che dai su questa tecnica

114 Replies 6 👍 8 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Due parole sul conflitto ucraino-russo Da quel che ho potuto intuire fino a questo momento, la Russia ha sbagliato poche mosse nel suo piano strategico di riportare l'Ucraina sotto la sua influenza. Il piano russo era quello di invadere l'Ucraina, raggiungere Kiev in relativamente poco tempo (soprattutto grazie al dominio aereo) aspettandosi le seguenti conseguenze: - Una condanna globale dal punto di vista mediatico - Sanzioni da parte di EU e US ma di basso impatto - Nessun intervento militare alleato in Ucraina - Stabilizzazione dei rapporti diplomatici nel giro di un paio d'anni Nella loro strategia l'unica cosa ad essere andata storta è l'efficacia militare del proprio esercito. Oggettivamente l'armata rossa ha fatto una figuraccia in questa situazione: mezzi mal mantenuti (i fondi stanziati sono stati depredati dalla corruzione dei generali russi negli anni scorsi, intascando gran parte dei fondi che sarebbe stati dovuti spesi sui mezzi), scarsissima preparazione dei soldati russi (molti coscritti completamente inesperti mandati a combattere), scarsa efficacia della propaganda interna (i soldati si sono demotivati in fretta non appena hanno visto che non stavano andando in Ucraina per liberarla ed il popolo ucraino era tutt'altro che festante alla loro vista). Questo ha portato l'esercito russo a non raggiungere nemmeno il cuore di Kiev ne tanto meno a "neutralizzare" il PM ucraino. Bypassando la figuraccia militare, tutto il resto è andato secondo i piani russi. La dipendenza dalle materie prime russe da parte di paesi cardine come la Germania (a causa delle scellerate politiche anti energia nucleare degli anni 80/90 post disastro di Cernobyl e promosse da un personaggio tutt'altro che limpido come Schröder, amicone delle compagnie energetiche russe) ha indotto gli alleati a sanzioni all'acqua di rose che in un primo momento hanno impattato sul valore del rublo e della borsa russa (movimento principalmente speculativo) ma che si sta già riallineando col passare delle settimane, fino a trovare quasi i suoi livelli pre-bellici nonostante il conflitto ancora in corso. Questo dovrebbe far rivalutare tutti coloro i quali descrivono Putin come un pazzo. In realtà, se analizziamo con freddo cinismo, è andato quasi tutto secondo i suoi piani anche se rimane innegabile il fatto che sia stato male informato sulle reali condizioni del suo esercito ma questo è tipico di tutti i regimi autoritari dove si fa molta fatica a dire la verità al dittatore di turno per paura di ripercussioni. Bisognerà monitorare con attenzione come finiranno i trattati diplomatici tra Russia e Ucraina per definire come vittoria o sconfitta questa campagna russa in Ucraina ma a ragion veduta, Putin aveva ben calcolato le conseguenze economiche del conflitto. Specifico, non mi passa nemmeno per la testa di comprare azioni russe o fare operazioni in funzione di questo. Conosco troppo poco della borsa russa per potermi permettere di operarci sopra.

54 Replies 12 👍 6 🔥

PO
@polli999 #decarolis
recently

grazie per il parere 👍🏿 il pronostico era ben altro fino a una settimana fa però non hai tutti i torti al momento 😂

102 Replies 11 👍 13 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Quando un novizio si avvicina alla borsa, più che cominciare ad insegnargli l'analisi fondamentale o tecnica, io gli farei studiare endocrinologia e neurologia. Perché come hai ben detto tu, le battaglie non si combattono col mercato ma con noi stessi. https://www.webmd.com/mental-health/what-is-dopamine

58 Replies 11 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**GUERRA IN UCRAINA** (News della sera) Pentagono: un piccolo numero di militari russi si è allontanato da Kiev, secondo il Pentagono, ma questo è un riposizionamento, non un ritiro. La Russia punta sulla mancanza di progressi come suo prossimo passo. Gli Stati Uniti invieranno 10 caccia F-18 e più di 200 soldati in Lituania. Il portavoce del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti Kirby: La guerra in Ucraina si sta rivelando più difficile di quanto la Russia si aspettasse. Le ambizioni di Putin vanno ben oltre la regione del Donbass. Nonostante la diplomazia russa, la minaccia per Kiev rimane. Un piccolo numero di truppe russe in partenza intorno a Kiev si stanno spostando a nord per ora, per essere utilizzate altrove in Ucraina. Un piccolo numero di forze russe si è trasferito da Kiev. I russi non sono riusciti a prendere Kiev, un obiettivo chiave per loro. Casa Bianca: continueremo ad inasprire le sanzioni contro la Russia e non rimarremo a corto di opzioni molto presto. Gli Stati Uniti parlano esclusivamente di ulteriori aiuti all'Ucraina. Fonte ufficiale UE per gli affari esteri Fontelles: l'ufficio UE sul campo di Mariupol è stato colpito dai bombardamenti russi, nessun ferito. Il presidente ucraino Zelensky: I segnali delle discussioni con la Russia potrebbero essere considerati favorevoli, ma non soffocano le esplosioni dei proiettili russi. Ci si può fidare solo di un risultato concreto dei colloqui. Non vediamo alcun motivo per fidarci delle parole di alcuni rappresentanti di una potenza che continua a lottare per la nostra distruzione. Nonostante l'annuncio russo di tagliare alcune azioni militari, la situazione non è diventata più facile. L'esercito russo ha ancora una capacità di attacco significativa, quindi non stiamo riducendo le nostre operazioni difensive. Mercoledì (domani), il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Austin incontrerà il Ministro alla Difesa della Germania Kramp-Karrenbauer.

85 Replies 11 👍 11 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Trovate la mia ultima analisi qui ma anche tutte le altre analisi nei posti precedenti > @SimonePizzo said: Rimango invece particolarmente attivo sull'asse: Oro, Petrolio ed Euro. Short sui primi due e long sul terzo. Non sono un grande estimatore delle 2 materie prime, secondo me ormai anacronistiche anche se per motivi completamente diversi. L'oro non credo possa rimanere il bene rifugio ancora per molto dato che reputo molto più comodo detenere 100.000 euro su una chiavetta criptata che in una pesante valigia piena di lingotti. Il petrolio invece è principalmente usato per i mezzi di trasporto e credo che i nuovi modelli Tesla abbiano mostrato come i tempi siano assai maturi per uno switch verso l'elettrico (in Italia sembra fantascienza ma questo inverno sono stato in nord-europa e lì era una solida realtà, considerando anche la nuova Gigafactory in Germania che aumenterà notevolmente l'adotion della nota casa automobilistica americana) Dunque ho sfruttato questo contesto bellico, in cui c'è stata una corsa all'acquisto di gold ed una forte speculazione sul petrolio in funzione sanzioni russe. Per shortare gli eccessi del mercato. Ovviamente quando si parla di trading i target non sono utopistici: si shorta i 120 dollari di petrolio per andarsi a vedere i 105, oppure si shorta i 2000 di oro per andarsi a vedere i 1980. Bisogna sempre ben distinguere il trading dagli investimenti di medio-lungo periodo. Sull'euro il discorso è un po' più complesso, proverò a semplificare: credo che il mercato stia scontando lo scenario più falco possibile sul dollaro mentre quello più colomba sull'euro. Quindi provo a scommettere sulla possibilità che questa divergenza diventi un po' più convergente. Anche in questo caso si compra euro-dollaro a 1.09 per andarlo a vedere a 1.11 o 1.12 al massimo, non certo a 1.50

81 Replies 14 👍 13 🔥

profile
@SimonePizzo #decarolis
recently

Rimango invece particolarmente attivo sull'asse: Oro, Petrolio ed Euro. Short sui primi due e long sul terzo. Non sono un grande estimatore delle 2 materie prime, secondo me ormai anacronistiche anche se per motivi completamente diversi. L'oro non credo possa rimanere il bene rifugio ancora per molto dato che reputo molto più comodo detenere 100.000 euro su una chiavetta criptata che in una pesante valigia piena di lingotti. Il petrolio invece è principalmente usato per i mezzi di trasporto e credo che i nuovi modelli Tesla abbiano mostrato come i tempi siano assai maturi per uno switch verso l'elettrico (in Italia sembra fantascienza ma questo inverno sono stato in nord-europa e lì era una solida realtà, considerando anche la nuova Gigafactory in Germania che aumenterà notevolmente l'adotion della nota casa automobilistica americana) Dunque ho sfruttato questo contesto bellico, in cui c'è stata una corsa all'acquisto di gold ed una forte speculazione sul petrolio in funzione sanzioni russe. Per shortare gli eccessi del mercato. Ovviamente quando si parla di trading i target non sono utopistici: si shorta i 120 dollari di petrolio per andarsi a vedere i 105, oppure si shorta i 2000 di oro per andarsi a vedere i 1980. Bisogna sempre ben distinguere il trading dagli investimenti di medio-lungo periodo. Sull'euro il discorso è un po' più complesso, proverò a semplificare: credo che il mercato stia scontando lo scenario più falco possibile sul dollaro mentre quello più colomba sull'euro. Quindi provo a scommettere sulla possibilità che questa divergenza diventi un po' più convergente. Anche in questo caso si compra euro-dollaro a 1.09 per andarlo a vedere a 1.11 o 1.12 al massimo, non certo a 1.50

100 Replies 11 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

Williams della Fed: la trasparenza nella politica monetaria può aumentarne l'efficacia e ridurre le conseguenze indesiderate. Le azioni intraprese dalle banche centrali possono influenzare il flusso di capitali tra i paesi. Molti paesi stanno affrontando un forte aumento dell'inflazione. La gestione del rischio è in prima linea nel pensiero dei banchieri centrali. Le ripercussioni economiche del COVID-19 e la situazione in Ucraina sono estremamente incerte. L'inflazione è in prima linea in tutti i nostri pensieri. La Fed si sta muovendo per allentare la sua politica altamente accomodante. Stiamo tenendo d'occhio le aspettative di inflazione e altri indicatori. Le aspettative di inflazione a medio e lungo termine sono rimaste notevolmente stabili. Nel complesso, i mercati finanziari hanno modificato le aspettative con interruzioni minime. Le misure politiche, d'altra parte, tendono a rafforzare tale equilibrio. Ho assistito a un cambiamento significativo nella posizione politica globale. Nel complesso, i mercati finanziari hanno modificato le aspettative con poche perturbazioni. Abbiamo assistito a un cambiamento significativo nella posizione politica globale. Nonostante il cambiamento sia stato finora modesto, c'è un'interruzione del mercato. La Fed deve essere chiara sul fatto che sia la riduzione del bilancio che l'aumento dei tassi influenzeranno le condizioni finanziarie. La Fed è sulla buona strada per iniziare il roll off del bilancio quest'anno. I dati dovrebbero guidare i rialzi dei tassi di interesse quest'anno. Dati gli squilibri tra domanda e offerta, dobbiamo riportare costantemente i tassi a livelli normali. Sono molto concentrato sul pensare ai tassi di interesse reali. Nel determinare il percorso del tasso, dobbiamo tenere d'occhio se le catene di approvvigionamento si EBB. La situazione in Ucraina potrebbe avere un impatto sulle previsioni, quindi la Fed deve essere agile. Alla Williams della Fed quando è stato chiesto un aumento del tasso di 50 bps a maggio: guarderò i dati e li analizzerò. Se è opportuno aumentare di 50 punti base in una riunione, lo farò. Dobbiamo prendere le decisioni giuste in base a ciò che stiamo vedendo nell'economia. La Fed comprende che le sue azioni riguardano il mondo intero. Un'inflazione bassa e stabile è fondamentale per gli obiettivi della Fed. I dati sull'inflazione sono chiaramente arrivati ​​molto più alti del previsto. I dati economici sono stati significativamente più forti di quanto previsto in generale e l'omicron ha avuto un impatto minimo. I problemi della catena di approvvigionamento non sono migliorati nel modo in cui speravamo. Ora c'è un focus molto forte sul fatto che l'inflazione sia ben al di sopra del nostro obiettivo, è fondamentale mantenere le aspettative di inflazione ancorate. Le prospettive si sono evolute nel corso di diversi mesi in mezzo a dati forti.

63 Replies 8 👍 13 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**GUERRA IN UCRAINA** (Aggiornamento) Gli Stati Uniti pubblicano nuove sanzioni relative alla Russia - Sito web del Tesoro degli Stati Uniti. Gli Stati Uniti annunceranno più di 1 miliardo di dollari in nuovi finanziamenti umanitari per l'assistenza umanitaria legata all'Ucraina – Fonte USA Gli Stati Uniti e il G7 chiariranno che qualsiasi transazione in oro che coinvolga la banca centrale russa è soggetta alle sanzioni esistenti. Il G7 e l'UE si impegneranno con altri paesi per esortarli ad adottare sanzioni simili contro la Russia Una nuova iniziativa volta a impedire alla Russia di aggirare le sanzioni sarà annunciata dal G7 e dall'UE. Ministero della Difesa ucraino: le forze russe sono state respinte da Kiev in alcune aree. Portavoce del Dipartimento di Stato USA Price: Il Segretario di Stato USA Blinken è stato in contatto con il Giappone sul missile della Corea del Nord. NATO Seg. Gen. Stoltenberg: Siamo preoccupati perché vediamo la Russia che cerca di creare un pretesto accusando l'Ucraina e gli alleati di prepararsi all'uso di armi chimiche. Le accuse sono un pretesto perché la Russia faccia lo stesso. L'uso di armi chimiche avrà ampie conseguenze. Biden: le élite e i legislatori russi dovrebbero condividere il dolore. Gli Stati Uniti sono ben posizionati per affrontare l'inflazione globale Casa Bianca: Biden ha sottolineato le misure per rafforzare la difesa collettiva della NATO, in particolare sul fianco orientale, al vertice della NATO. Faremo i preparativi per ulteriori soldati e capacità per rafforzare le difese della NATO da qui al vertice della NATO di giugno - Dichiarazione. La NATO ha deciso di formare quattro gruppi tattici aggiuntivi in ​​Slovacchia, Romania, Bulgaria e Ungheria. Faremo in modo che la NATO sia preparata per un ambiente più pericoloso. La Cina afferma che la sua precedente conoscenza dell'attacco russo è falsa. - Fonte. Dombrovskis: UE, G7 e partner bloccano l'adesione della Bielorussia all'OMC. La Banca centrale russa ha annunciato che la negoziazione di azioni alla borsa di Mosca riprenderà il 25 marzo. La Borsa di Mosca riprenderà le negoziazioni di azioni diverse dall'indice IMOEX, corporate bond ed eurobond. Il portavoce del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti Kirby: Gli Stati Uniti non escludono la possibilità di inviare più truppe in Europa. Gli Stati Uniti non hanno posto il veto su altre nazioni che inviano aerei in Ucraina. Il leader della maggioranza al Senato degli Stati Uniti Schumer: Abbiamo raggiunto un accordo per portare avanti sanzioni commerciali contro la Russia. Stiamo per approvare il disegno di legge per penalizzare Mosca sul commercio con gli Stati Uniti - FOX. Il premier olandese Rutte: Non mi aspetto ulteriori sanzioni contro la Russia che verranno decise alla conferenza dell'UE. Non aspettatevi sanzioni concrete dalla Russia oggi. Vice primo ministro ucraino: 40 autobus aspettano per evacuare i civili da Mariupol, ma le forze russe non lasciano partire le persone. Portavoce del ministero degli Esteri russo: la Russia continuerà a intraprendere progetti energetici come l'Artico LNG 2. Il paese è disposto a continuare a lavorare con l'Occidente sull'energia verde.

90 Replies 10 👍 14 🔥

profile
@Esse #decarolis
recently

Minimo 9.81.visto il calo dal top e stato una falsa rottura > @marco.grava said: Per Nexi settimana scorsa era ben sotto i 10 e cmq da ieri che era a 11 sarebbe un -10%

88 Replies 6 👍 13 🔥

Key Metrics

Market Cap

12.61 B

Beta

1.30

Avg. Volume

4.13 M

Shares Outstanding

499.92 M

Yield

4.46%

Public Float

0

Next Earnings Date

2022-08-02

Next Dividend Date

Company Information

Franklin Resources, Inc. is a global investment management organization with subsidiaries operating as Franklin Templeton and serving clients in over 165 countries. Franklin Templeton's mission is to help clients achieve better outcomes through investment management expertise, wealth management and technology solutions. Through its specialist investment managers, the company brings extensive capabilities in equity, fixed income, multi-asset solutions and alternatives. With offices in more than 30 countries and approximately 1,300 investment professionals, the California-based company has over 70 years of investment experience. The company posts information that may be significant for investors in the Investor Relations and News Center sections of its website, and encourages investors to consult those sections regularly.

Website:

HQ: 1 Franklin Pkwy Bldg 920 San Mateo, 94403-1906 California

Related News