$SONO

Sonos Inc

  • NASDAQ
  • Electronic Technology
  • Electronic Production Equipment
  • Manufacturing
  • Audio and Video Equipment Manufacturing

PRICE

$17.84 ▲1.364%

Extented Hours

VOLUME

867,467

DAY RANGE

17.58 - 17.83

52 WEEK

13.65 - 33.03

Join Discuss about SONO with like-minded investors

profile
@xhulio007 #decarolis
14 minutes ago

ti dicevo che sono un produttore di commotidis soft > @Renato_Decarolis said: Tanta vitamina C 💪

8 Replies 5 👍 2 🔥

profile
@Alpha #decarolis
an hour ago

**ENERGIA UE - Giornalista del WSJ twitta:** Conferma che nel fine settimana non sono previsti colloqui UE sul tetto dei prezzi per la Russia. Tuttavia, diverse fonti dell'UE continuano a ritenere che un accordo verrà raggiunto nei prossimi giorni.

18 Replies 7 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
an hour ago

**ENERGIA UE - Fonte diplomatica UE:** La riunione odierna dei rappresentanti dei governi dell'UE sul tetto al prezzo del petrolio russo è stata annullata. **Il giornalista del WSJ twitta:** Anche questo fine settimana non sono previste discussioni sul tetto del prezzo del petrolio russo.

33 Replies 9 👍 10 🔥

profile
@Renato_Decarolis #decarolis
2 hours ago

Ciao @Giorgio53 , io per il momento sono neutrale su **Prysmian**, in attesa di capire cosa intende fare in prossimità della resistenza dei 33.86 euro.

36 Replies 9 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
2 hours ago

**Preparazione sessione USA** Un'altra giornata tranquilla oggi dopo il Ringraziamento, con i mercati statunitensi che chiuderanno alle 19:00. Tuttavia, ecco alcune delle cose cui prestare attenzione. CONTESTO GENERALE - I rivenditori negli Stati Uniti si stanno preparando ad un Black Friday più sotto tono del solito poiché l'inflazione elevata e il calo della fiducia dei consumatori stanno riducendo la domanda di beni materiali da parte degli americani. - Il cancelliere tedesco Olaf Scholz non vuole scatenare una nuova guerra commerciale transatlantica, ed è preoccupato che il presidente francese Macron possa invece farlo. - Secondo l'Institute of International Finance (IIF), l'economia globale sarà debole nel prossimo anno, come lo è dopo la crisi finanziaria del 2009. - Secondo l'economista capo della BCE Philip Lane, la migliore opzione della Banca centrale europea per valutare le tendenze dell'inflazione, è ancora una contestualizzazione globale, nonostante i recenti fallimenti nel cogliere l'estenuante livello del caro vita. - Madis Müller, membro del Consiglio direttivo della Banca centrale europea, ha avvertito che il rischio principal, nella lotta contro l'inflazione, è ritardare troppo a lungo gli aumenti dei tassi di interesse. - Due politici hanno affermato che la Banca d'Inghilterra deve continuare ad aumentare i tassi di interesse per riportare l'inflazione al 2%. - Il cancelliere britannico Jeremy Hunt ha contestato la previsione della Commissione fiscale secondo cui la Brexit ridurrà l'economia britannica. - Per la seconda volta quest'anno, la banca centrale cinese ha ridotto la quantità di liquidità che gli istituti di credito devono tenere in riserva, rafforzando il sostegno ad un'economia assediata dall'aumento dei casi di COVID e da una persistente flessione del settore immobiliare. Le strade di Pechino sono deserte e i servizi di consegna di generi alimentari sono al collasso, poiché l'aumento dei casi COVID impone chiusure totali in vaste aree della capitale cinese. Una recente, violenta dimostrazione da parte dei lavoratori, in uno dei principali impianti di produzione di Foxconn, dimostra quanto siano diventate terribili le condizioni di vita sotto la politica COVID zero in Cina.

33 Replies 11 👍 8 🔥

profile
@stefanopesavento #decarolis
2 hours ago

forse sono troppo preciso con i numeri....probabilmente ogni trade ha una sua storia....

24 Replies 11 👍 8 🔥

profile
@stefanopesavento #decarolis
2 hours ago

sono pienamente d'accordo, è il delta però che mi manca....ad esmepio potrebbero bastare, in condizioni normali, 40 pip ? Quindi nell'esempio che facevo, da 7,60 quando passa a 7,20, metto lo stop in pari?

16 Replies 8 👍 12 🔥

profile
@Renato_Decarolis #decarolis
2 hours ago

🔴 Alle 11.30 sono in collegamento su LE FONTI TV. 👉 Puoi seguire la diretta su YOUTUBE qui:

22 Replies 9 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
2 hours ago

**ENERGIA GERMANIA - Regolatore energetico tedesco:** Considererò critici i livelli di stoccaggio del gas se il 1° febbraio saranno inferiori al 40%. Ad oggi, tutti e cinque gli indicatori messi a punto dal regolatore tedesco per valutare l'adeguatezza della fornitura di gas sono considerati stabili.

26 Replies 11 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
2 hours ago

**ENEGIA - Iraq e Arabia Saudita si sono impegnati a rispettare la recente decisione dell'OPEC+ - Dichiarazione.**

32 Replies 12 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
2 hours ago

**MERCATI ASIA** - Il giorno dopo il Ringraziamento negli Stati Uniti, le azioni asiatiche sono parzialmente scese anche a motivo dei toni sommessi nei mercati. I rendimenti dei Treasury USA sono invece tornati a scescere con la ripresa delle negoziazioni dopo le festività. - I titoli tecnologici quotati a Hong Kong hanno guidato i cali delle azioni cinesi, poiché gli investitori hanno soppesato i recenti alla luce di un aumento delle infezioni da Covid-19 e delle restrizioni, simili al blocco totale, che stanno colpendo vaste zone di Pechino. - I futures sulle azioni statunitensi si sono apprezzati in seguito ai commenti dei funzionari della Federal Reserve, i quali hanno rafforzato la tesi di un ritmo più lento degli aumenti dei tassi di interesse. - Il mercato statunitense è stato chiuso e sarà seguito oggi da una seduta abbreviata più breve.

27 Replies 11 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
2 hours ago

**MERCATI USA** Le azioni europee sono salite mentre il dollaro è sceso dopo la pubblicazione dei verbali della riunione della Federal Reserve, che hanno mostrato consenso per aumenti più graduali dei tassi di interesse. L'indice Stoxx Europe 600 ha esteso il suo recente rally, sostenuto dalla prospettiva di aumenti dei tassi più lenti e al conseguente aggiornamento degli analisti, inoltre il settore immobiliare ha sovraperformato. A causa della festività del Ringraziamento, i volumi degli scambi sono stati inferiori, senza scambi di liquidità o di mercato azionario. I futures di Wall Street sono aumentati dopo che l'S&P 500 ha toccato il massimo di due mesi mercoledì. Il benchmark azionario asiatico è salito. I verbali della riunione della Fed all'inizio di questo mese hanno rivelato che diversi funzionari concordavano sulla necessità di rallentare il ritmo degli aumenti dei tassi, anche se alcuni sostenevano un tasso terminale più elevato. Ciò si aggiunge alle aspettative che la banca centrale alzerà i tassi di 50 punti base il mese prossimo, terminando la serie di rialzi di 75 punti base.

38 Replies 10 👍 7 🔥

SA
@SandroSys #decarolis
2 hours ago

Bella dedica ! > @MaryAnn said: Giorno del Ringraziamento Anch'io oggi voglio esprimere la mia gratitudine al mio mentore @Renato_Decarolis per tutte le sue video analisi giornaliere, per avermi fatto conoscere le candele Heikin Ashi, per il suo libro, per tutti i webinar, per aver dato vita a questa ineguagliabile community di cui sono parte, par la sua disponibilità, conoscenza, energia! Happy Thanksgiving Day 🙏🏻🙏🏻

24 Replies 10 👍 9 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**GERMANIA - Il ministro delle Finanze tedesco Lindner:** Sono necessarie misure diverse per aiutare le famiglie e le imprese, ma è necessario creare condizioni di parità tra Germania e Francia. Stiamo preparando una tassa minima nazionale per il 2024.

123 Replies 13 👍 10 🔥

profile
@PietroArriciati #decarolis
recently

Stanley Druckenmiller una volta disse che il miglior economista che conosce sono le viscere del mercato azionario. È un'ottima massima, e penso che possa essere estesa al mercato in generale. Ad esempio, il rapporto rame/oro svolge un ottimo lavoro nel dirci se l'economia reale è destinata a offrire un'accelerazione o una decelerazione della crescita. Il grafico sottostante mostra il rapporto rame/oro (arancione) rispetto alla crescita YoY EPS nelle società S&P500 (blu): la recente sottoperformance del rame suggerisce che gli utili dovrebbero presto stabilizzarsi e dirigersi verso un territorio di crescita negativo entro marzo 2023. Quanto male? Difficile da dire, ma la continua sottoperformance delle materie prime industriali rispetto ai metalli preziosi sarebbe tecnicamente una bandiera rossa Infine, qualsiasi pendenza significativa della curva dei rendimenti è stata profondamente invertita già dall'aprile 2022, un altro presagio di una recessione nel 2023.

124 Replies 14 👍 8 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**ENERGIA USA -Biden:** i limiti del prezzo del petrolio sono stati discussi con il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Yellen, ed è ora in gioco.

51 Replies 6 👍 13 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**ENERGIA UE - Tweet del giornalista del WSJ:** Stasera non ci sono più colloqui sul tetto del prezzo del petrolio nell'UE, lo capisco. Le discussioni riprenderanno invece domani. I colloqui sul tetto massimo dei prezzi del petrolio nell'UE sono stati rinviati a stasera - Persone che hanno familiarità con la questione.

63 Replies 6 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**GERMANIA - Il ministro dell'Economia tedesco Habeck:** i contenuti di due pacchetti di misure di emergenza sono stati concordati oggi dai membri dell'UE. Una è la regolamentazione per garantire l'approvvigionamento di gas a prezzi accessibili in Europa, mentre l'altra è l'accelerazione dello sviluppo delle energie rinnovabili.

124 Replies 9 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**UNIONE EUROPEA - Mann della BoE:** Le autorità devono fare di più sulle pressioni interne. Il premio per il rischio del Regno Unito si riflette ancora sulla sterlina. Le aspettative di inflazione sono ben al di sopra dell'obiettivo del 2%. Le mie aspettative di inflazione si collocano all'estremità superiore della gamma di proiezioni della BoE. La BoE ha comunicato efficacemente che i tassi di interesse devono aumentare e che le aspettative del mercato prima della riunione di novembre erano troppo alte. La BoE vende 750,0 milioni di sterline di obbligazioni in asta, ricevendo offerte per 1,44 miliardi di sterline, rapporto di copertura dell'operazione di vendita di gilt APF 1,92

85 Replies 11 👍 7 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**Preparazione a WALL STREET** Oggi sarà una giornata molto tranquilla oggi negli Stati Uniti poiché i mercati sono chiusi a causa delle festività statunitensi, ma ci sono comunque alcune cose da aspettarsi. QUADRO DI FONDO I funzionari della Federal Reserve hanno concluso all'inizio di questo mese che la banca centrale dovrebbe rallentare il ritmo degli aumenti dei tassi di interesse, tuttavia gli economisti della FED li hanno informati che le possibilità di una recessione negli Stati Uniti per il prossimo anno sono aumentate a quasi il 50%. Secondo gli analisti, i verbali della riunione del FOMC di novembre rivelano una tendenza accomodante sorprendentemente forte sia in seno al comitato che a livello di staff. Le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione per la settimana terminata il 19 novembre sono aumentate, mentre le richieste continue sono rimaste su una tendenza al rialzo, indicando un indebolimento nel mercato del lavoro statunitense. Nel vecchio continente i dirigenti governativi cercano di risolvere una profonda spaccatura sul tetto per limitare il costo del gas, l'Unione Europea, in ogni caso, è pronta a sospendere gli sforzi per approvare un pacchetto di misure di emergenza per mitigare le ricadute degli alti prezzi del gas naturale sui consumatori finali. La stabilità finanziaria in Germania, la più grande economia europea, si è notevolmente deteriorata quest'anno, suscitando preoccupazione e allarme da parte della Bundesbank.

78 Replies 14 👍 13 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**UNIONE EUROPEA - Schnabel della BCE:** Nel contesto attuale, c'è il rischio che le politiche monetarie e fiscali vadano in direzioni opposte. **I dati in arrivo finora suggeriscono che il margine per rallentare il ritmo degli aggiustamenti dei tassi di interesse rimane limitato.** Il nuovo contesto macroeconomico richiede un diverso mix di politiche monetarie e fiscali. **Dovremo aumentare ulteriormente i tassi di interesse, probabilmente in territorio restrittivo.** Il rischio maggiore per le banche centrali rimane quello di una politica falsamente calibrata sull'ipotesi di un rapido calo dell'inflazione. Vi sono prove sempre più evidenti che la pandemia e la crisi energetica potrebbero avere effetti negativi più duraturi sulla produzione potenziale attuale e futura. Le stime dei tassi neutrali non sono in grado di indicare il ritmo delle escursioni. Aumentare ulteriormente i tassi di interesse per tutto il tempo necessario a riportare l'inflazione su un percorso sostenibile verso il 2%. Il rischio di un mix di politica monetaria e fiscale non è ottimale. Occorre evitare una politica fiscale eccessivamente espansiva. Molte misure fiscali finora non sono state mirate. È improbabile che le pressioni sui prezzi si dissipino rapidamente. La BCE monitorerà la liquidità delle banche con l'aumento dei costi di finanziamento e la fine delle operazioni di prestito.

57 Replies 7 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**MERCATI EUROPA** - A seguito della pubblicazione dei verbali di una riunione della Federal Reserve che ha sostenuto aumenti più graduali dei tassi di interesse, le azioni europee sono aumentate e il dollaro è diminuito. - Il settore immobiliare ha sovraperformato, favorito dalle aspettative di aumenti dei tassi più graduali e dalle attese degli analisti, poiché l'indice Stoxx Europe 600 ha continuato il suo recente trend rialzista. In seguito alle vendite e agli utili deludenti, le azioni Dr. Martens plc sono scese ai minimi storici. - A causa della festività del Ringraziamento, si prevede che i volumi degli scambi saranno inferiori, il che comporterà l'assenza di operazioni in contanti sul mercato azionario statunitense. Dopo che l'S&P 500 ha chiuso mercoledì al massimo di due mesi, i futures di Wall Street sono aumentati. L'indice del mercato azionario asiatico è aumentato. - Diversi funzionari hanno sostenuto la necessità di moderare il ritmo degli aumenti dei tassi, secondo i verbali della riunione della Fed all'inizio di questo mese, anche se alcuni funzionari hanno sottolineato la necessità di un tasso terminale più elevato. Ciò rafforza le previsioni secondo cui la banca centrale USA aumenterà i tassi di interesse di 50 punti base a gennaio, ponendo fine alla serie di enormi aumenti da 75 punti base.

44 Replies 15 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**Verbale di riunione della BCE:** (bis) Gli ultimi risultati sull'inflazione non sono affatto rassicuranti.** I funzionari temono che l'inflazione di fondo non si stabilizzi. Lane della BCE ha sottolineato che l'inflazione rimane troppo alta. Lane della BCE afferma che l'inflazione sarà superiore al 2% per un periodo prolungato. Lane della BCE afferma che non ci sono chiari segnali di effetti diffusi di secondo impatto. I funzionari hanno visto TPI e PEPP contribuire a tenere sotto controllo gli spread obbligazionari.

113 Replies 11 👍 7 🔥

LU
@luigibarbarossa #decarolis
recently

Premesso che il Fib dai minimi di periodo ha recuperato circa il 23%,adesso i 24800 sono una resistenza forte..pertanto vado in cerca di titoli da shortare e stellantis è uno di quelli...i 15 euro sono un muro

105 Replies 14 👍 12 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**UNIONE EUROPEA - Makhlouf della BCE: Sono quasi certo che il rialzo di dicembre sarà di 50 punti base.** Non escluderei nulla alla prossima riunione sui tassi.

53 Replies 7 👍 7 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**UNIONE EUROPEA - Makhlouf della BCE:** le vulnerabilità accumulate durante il periodo di tassi bassi rendono difficile prevedere il pieno impatto degli shock. Indubbiamente, i rischi di ulteriori crolli dei prezzi degli asset e di potenziali episodi di turbativa del mercato sono presenti nel momento in cui affrontiamo il problema dell'inflazione.

101 Replies 7 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**REGNO UNITO - Ramsden della BoE:** Sono orientato verso un ulteriore inasprimento, ma dipende dall'economia. La BoE deve adottare le misure necessarie per raggiungere l'obiettivo dell'IPC. **Considereremo la possibilità di tagliare il tasso bancario se l'economia si evolverà in modo diverso e la persistenza dell'inflazione smetterà di essere un problema.** È incoraggiante che le misure delle aspettative di inflazione basate sulle indagini e sul mercato si siano attenuate. L'inasprimento fiscale del Regno Unito avrà un impatto limitato sulle previsioni. Sono meno fiducioso che la disoccupazione si avvicinerà al 5% nel 2023. La dichiarazione d'autunno del governo spingerà al ribasso l'attività e l'inflazione. **Mi aspetto che siano necessari ulteriori aumenti del tasso bancario.** È possibile che l'inflazione scenda più rapidamente nel 2023. L'impatto dell'aumento dei tassi di interesse potrebbe richiedere più tempo e avere un impatto maggiore.

82 Replies 15 👍 6 🔥

profile
@MaryAnn #decarolis
recently

Giorno del Ringraziamento Anch'io oggi voglio esprimere la mia gratitudine al mio mentore @Renato_Decarolis per tutte le sue video analisi giornaliere, per avermi fatto conoscere le candele Heikin Ashi, per il suo libro, per tutti i webinar, per aver dato vita a questa ineguagliabile community di cui sono parte, par la sua disponibilità, conoscenza, energia! Happy Thanksgiving Day 🙏🏻🙏🏻

76 Replies 7 👍 12 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**GUERRA IN UCRAINA - UE La Presidente della Commissione europea von der Leyen: Stiamo lavorando a pieno ritmo su un nono pacchetto di sanzioni contro la Russia.** Sono fiduciosa che presto appoggeremo il tetto del prezzo del petrolio russo.

73 Replies 12 👍 11 🔥

TR
@trading80 #decarolis
recently

Buongiorno a tutti, sapete dirmi a che ora sono i verbali della BCE?

54 Replies 12 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**REGNO UNITO - OFGEM (Office of Gas and Electricity Markets):** Il tetto massimo dei prezzi è destinato a salire a un livello annuale di £ 4.279 nel gennaio 2023. Non ci sono azioni immediate da intraprendere per i consumatori a seguito dell'annuncio di oggi.

65 Replies 8 👍 14 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**COREA DEL SUD - BoK:** vediamo l'inflazione del 2022 al 5,1% e quella del 2023 al 3,6%. Vediamo una crescita del PIL dell'1,7% nel 2023. Vediamo una crescita del PIL del 2,6% nel 2022. La crescita della Corea del Sud rallenterà. Il rallentamento della domanda globale e gli aumenti dei tassi di interesse danneggeranno la crescita della Corea del Sud. L'inflazione scenderà leggermente. Dobbiamo tenere traccia dei cambiamenti nella politica monetaria all'estero. Terremo traccia dei rischi geopolitici. I prestiti alle famiglie sono aumentati solo leggermente. I prezzi delle case sono scesi ancora di più. Riteniamo che ulteriori rialzi dei tassi siano giustificati. **BoK Governatore Rhee:** la volatilità del Forex potrebbe continuare per qualche tempo. L'inflazione potrebbe rimanere al 5% fino all'inizio del prossimo anno. Se i rischi di liquidità nel mercato monetario a breve termine persistono, possono essere predisposte nuove misure di sostegno politico. La probabilità di un altro grande rialzo dei tassi è bassa.

64 Replies 14 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**MERCATI ASIA** -L'indicatore azionario globale è salito al livello più alto in più di due mesi, mentre il dollaro è sceso dopo che i verbali della riunione della Federal Reserve hanno rivelato il supporto per il tapering degli aumenti dei tassi di interesse. - I rendimenti dei titoli di stato in Australia e Nuova Zelanda sono diminuiti dopo che, mercoledì, i rendimenti dei Treasury USA sono scesi insieme al dollaro. In base al prezzo di chiusura, l'indice IDX del biglietto verde, è sceso ulteriormente oggi, raggiungendo livelli mai visti dallo scorso agosto. A causa delle festività negli Stati Uniti, oggi non si effettuano operazioni di tesoreria.

107 Replies 7 👍 9 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**MERCATI ASIA** -L'indicatore azionario globale è salito al livello più alto in più di due mesi, mentre il dollaro è sceso dopo che i verbali della riunione della Federal Reserve hanno rivelato il supporto per il tapering degli aumenti dei tassi di interesse. - Gli indici azionari giapponesi, sudcoreani e australiani sono saliti, mentre gli indici cinesi si sono mossi laterlmente. I futures statunitensi sono saliti con l'S&P 500 che, mercoledì, ha toccato il massimo da due mesi a ridosso della festa del Ringraziamento. - Gli investitori di Hong Kong e del continente continuano a soppesare da una parte l'impatto dei casi record di Covid-19, dall'altra i segnali di allentamento della politica monetaria cinese, rivedendo le loro strategie ed agendo di conseguenza. Le osservazioni ufficiali. rese pubbliche mercoledì. hanno indicato che la PBoC consentirebbe alle banche di ridurre le riserve di capitale al fine di stimolare la crescita economica.

67 Replies 15 👍 13 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**MERCATI USA** - Le azioni statunitensi hanno chiuso in rialzo dopo che gli ultimi verbali della riunione della Federal Reserve hanno rivelato che la maggior parte dei funzionari sostiene il rallentamento del ritmo degli aumenti dei tassi di interesse a breve. - L'S&P 500 e il Nasdaq 100 hanno entrambi guadagnato per il secondo giorno consecutivo. I rendimenti dei Treasury sono aumentati, con il rendimento decennale di riferimento che si aggira attorno al 3,69%. L'indice di volatilità CBOE, l'indicatore della paura di Wall Street, è sceso al livello più basso in più di tre mesi. I mercati azionari e obbligazionari negli Stati Uniti saranno chiusi giovedì per la festa del Ringraziamento. - Come mostrato dai verbali della riunione dell'1-2 novembre della Fed, diversi funzionari della Fed hanno concordato sulla necessità di rallentare il ritmo degli aumenti dei tassi. Solo pochi di questi funzionari hanno sottolineato la necessità di un tasso terminale più elevato. Dopo l'ultimo incontro della Fed, gli investitori hanno analizzato una serie di dati economici che hanno alleviato i timori sull'inflazione, rafforzando l'ipotesi di aumenti dei tassi minori. - Tuttavia, alcuni investitori ritengono che i verbali della riunione non abbiano rivelato nulla di nuovo e che i mercati stiano reagendo in modo eccessivo al cambiamento di tono percepito.

52 Replies 12 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**STATI UNITI - Verbali della Fed: I verbali della riunione politica della Fed dell'1-2 novembre mostrano che una sostanziale maggioranza dei partecipanti ritiene opportuno un rallentamento del ritmo dei rialzi dei tassi d'interesse in tempi brevi.** **Molti partecipanti hanno espresso una notevole incertezza sul livello finale del tasso sui fed funds necessario per contenere l'inflazione, e diversi partecipanti hanno suggerito che fosse più alto di quanto previsto in precedenza.** I partecipanti hanno osservato che il mercato del lavoro rimane rigido, ma molti hanno notato timidi segnali di un graduale avvicinamento a un migliore equilibrio tra domanda e offerta. I partecipanti hanno convenuto che vi sono pochi segnali di allentamento delle pressioni inflazionistiche. **I partecipanti hanno convenuto che un ritmo più lento di rialzi dei tassi consentirebbe al FOMC di valutare meglio i progressi verso i suoi obiettivi "dati gli incerti ritardi" associati alla politica monetaria.** **Con l'avvicinarsi della politica monetaria a un livello "sufficientemente restrittivo", i partecipanti hanno sottolineato che la destinazione finale del tasso sui fed funds è diventata più importante del tasso stesso.** Alcuni partecipanti hanno suggerito che un rallentamento del ritmo degli aumenti dei tassi potrebbe ridurre i rischi per il sistema finanziario, mentre altri hanno suggerito di attendere ulteriori progressi in materia di inflazione. **I partecipanti hanno convenuto che vi sono pochi segnali di allentamento delle pressioni inflazionistiche.** **Tutti i partecipanti hanno convenuto che un aumento di 75 punti base era necessario e rappresentava un passo successivo per rendere la politica monetaria sufficientemente restrittiva.** **I partecipanti hanno convenuto che i rischi per le prospettive d'inflazione restano inclinati verso l'alto.** Alcuni partecipanti hanno affermato che una politica più rigorosa è coerente con la gestione del rischio, mentre altri hanno osservato un rischio crescente di irrigidimento eccessivo. I partecipanti hanno osservato che il mercato del lavoro rimane rigido, ma molti hanno notato timidi segnali di un graduale avvicinamento a un migliore equilibrio tra domanda e offerta. I partecipanti hanno osservato che, nonostante l'elevata volatilità dei tassi d'interesse e i segnali di tensioni sulla liquidità, il mercato dei titoli del Tesoro ha funzionato in modo ordinato. La Fed ha discusso della resistenza dei mercati alla luce delle turbolenze nel Regno Unito. La maggior parte dei funzionari della Fed è favorevole a rallentare il ritmo dei rialzi dei tassi nel prossimo futuro. **Diversi funzionari della Fed avevano previsto che i tassi di interesse avrebbero raggiunto un picco più alto.** Verbale della riunione della Fed https://www.federalreserve.gov/monetarypolicy/files/fomcminutes20221102.pdf

79 Replies 12 👍 9 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**ENERGIA UE - I colloqui UE-Russia sul tetto del petrolio sono in stallo.** L'UE sta ancora negoziando un tetto ai prezzi per la Russia. - Persone con familiarità in materia.

100 Replies 14 👍 11 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**UNIONE EUROPEA - Giornalista del WSJ twitta:** Alcuni ipotizzano che gli ambasciatori UE stiano concludendo la giornata sul tetto del prezzo del petrolio, senza ancora un accordo. Ma, mi è stato riferito, che sono ancora in corso discussioni/bilaterali informali.

76 Replies 6 👍 12 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**ENERGIA - Transneft: I flussi di petrolio sono ripresi sul collegamento ucraino di Druzhba.**

88 Replies 12 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**REGNO UNITO - Pill della BoE:** È probabile che siano necessari ulteriori interventi per garantire che l'inflazione torni all'obiettivo del 2% su base sostenibile. La BoE deve mantenere distinte la stabilità finanziaria e la politica monetaria. Non intendo alzare i tassi di interesse ai livelli previsti dal mercato prima della relazione di politica monetaria di novembre. La BoE è preoccupata per la persistenza delle pressioni inflazionistiche. La politica monetaria della BoE dipende dai dati. Con il rallentamento dell'economia, gli indicatori del mercato del lavoro si stanno trasformando. C'è ancora da lavorare sul tasso bancario per combattere l'inflazione. Sono necessarie ulteriori azioni per riportare l'IPC all'obiettivo.

76 Replies 10 👍 13 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**STATI UNITI - EIA:** L'utilizzo settimanale delle raffinerie negli Stati Uniti è aumentato dell'1%, raggiungendo il 93,9%. L'inventario dell'EIA del greggio nella Riserva Strategica di Petrolio degli Stati Uniti è sceso di 1,6 milioni di bbl a 390,52 milioni di bbl. **Nell'ultima settimana le scorte di greggio nella riserva petrolifera strategica degli Stati Uniti sono scese al livello più basso dal marzo 1984.**

55 Replies 14 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**PREPARAZIONE A WALL STREET** Alcuni comunicati economici sono stati spostati a oggi in osservanza del Giorno del Ringraziamento di domani, insieme alla pubblicazione dei verbali della riunione del FOMC. __CONTESTO__ Ci si aspetta che la Federal Reserve dimostri quanto i politici siano stati uniti durante la riunione di questo mese segnalando il picco più alto per i tassi di interesse rispetto a quanto precedentemente indicato, mentre calibrano quale sarà l'entità della lotta contro la più alta inflazione da decenni. Secondo gli analisti, il verbale della riunione di novembre (che sarà pubblicato oggi alle 20:00) rivelerà consenso unanime tra i responsabili politici sul fatto che la Fed debba rallentare gli aumenti dei tassi, mentre il consenso sul punto di arrivo sarà più disomogeneo. - Esther George, presidente della Federal Reserve Bank di Kansas City, ha affermato che nonostante gli ampi risparmi statunitensi contribuiranno a proteggere le famiglie, potrebbero essere necessari tassi di interesse più elevati per raffreddare la spesa. - Sebbene i dati mostrino che le vendite di nuove case dovrebbero aumentare di circa l'1,1% in ottobre, una tendenza al ribasso rafforza la previsione degli analisti secondo cui gli investimenti residenziali chiuderanno l'anno con un settimo in calo per il secondo trimestrale consecutivo. - Secondo fonti vicine alla questione, l'Unione Europea sta discutendo un prezzo massimo del petrolio russo compreso tra 65 e 70 dollari al barile, un livello che sarebbe più generoso con Mosca di quanto molti si aspettassero quando il Gruppo dei Sette propose per la prima volta l'idea.

54 Replies 13 👍 10 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**MERCATI EUROPA** - I prezzi del petrolio sono scesi quando l'UE ha annunciato di voler limitare il prezzo del petrolio russo da 65 a 70 dollari al barile.

108 Replies 15 👍 14 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**MERCATI EUROPA** I rendimenti dei Treasury decennali statunitensi sono rimasti pressoché invariati.

107 Replies 10 👍 14 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**MERCATI EUROPA** - Investitori in attesa del rilascio dei verbali di politica monetaria dell'ultimo incontro della Federal Reserve, per avere indicazioni se ritmo degli aumenti dei tassi possa rallentare. I futures sulle azioni statunitensi e le azioni europee sono rimasti stabili. - Dopo che l'indice sottostante ha chiuso al suo livello più alto da metà settembre martedì, il future per l'S&P 500 ha registrato un piccolo guadagno, mentre quello per il Nasdaq 100 ha mostrato pochi movimenti. Con l'aumento dei titoli minerari ed energetici, lo Stoxx Europe 600 è stato scambiato a un nuovo massimo da tre mesi. In seguito alle previsioni di una perdita per il quarto trimestre, le azioni del Credit Suisse Group AG sono scese sotto il loro precedente minimo di chiusura. - Tesla ha tratto profitto quando Citigroup ha aggiornato il giudizio sul produttore di auto elettriche da sell a neutral. Dato che giovedì è la festa del Ringraziamento negli Stati Uniti, si prevede che i volumi degli scambi di mercato saranno inferiori.

139 Replies 9 👍 12 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**UNIONE EUROPEA - De Guindos della BCE:** È molto probabile che nel quarto trimestre si registrino tassi di crescita negativi nell'area dell'euro. Le proiezioni dei prossimi dati sull'inflazione saranno ancora elevate prima di iniziare a rallentare nel primo trimestre del 2023. Il QT deve essere implementato con cautela e prudenza. Sono favorevole al TQ "passivo".

57 Replies 12 👍 14 🔥

VE
@vegebusiness #decarolis
recently

ciao @Renato_Decarolis ci sono info su enel? grazie

125 Replies 15 👍 10 🔥

profile
@Renato_Decarolis #decarolis
recently

A2A (A2A.MI) taglia le previsioni sugli investimenti, anche per preservare il merito creditizio. Il piano industriale al 2030 che sarà illustrato oggi prevede16 miliardi di euro di investimenti nel decennio in corso, di questi, 3,5 miliardi sono stati già investiti. Il precedente piano era da 18 miliardi di euro. A fine piano, per effetto dei minori investimenti, l’Ebitda sarà intorno a 2,6 miliardi di euro, 300 milioni di euro di quanto indicato in precedenza. Confermato il target al 2026.

90 Replies 8 👍 12 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**NUOVA ZELANDA - Governatore della RBNZ Orr:** Sarà una breve recessione. Le aspettative su salari e inflazione devono diminuire. **Il capo economista di RBNZ Conway:** Le aspettative di inflazione sono superiori al previsto. **Silk di RBNZ:** il tasso di interesse neutro è aumentato. Le condizioni monetarie non sono così rigide. **RBNZ:** Il comitato ha dedicato più tempo a discutere di aumenti di 75 punti base e 100 punti base piuttosto che di un aumento di 50 punti base. Stiamo parlando di una recessione di due o tre quarti. **ANZ Bank:** ora prevediamo che RBNZ aumenterà l'OCR fino a un picco del 5,75%

91 Replies 6 👍 6 🔥

profile
@Alpha #decarolis
recently

**NUOVA ZELANDA - La RBNZ prevede che il tasso di cassa ufficiale sarà del 4,35% a dicembre 2025.** **Dal comunicato e dalla dichiarazione di politica monetaria della RBNZ:** Le condizioni monetarie devono essere ulteriormente inasprite. Rimaniamo fermi nell'esecuzione del mandato di politica monetaria. **Il comitato ha considerato di aumentare l'OCR di 75 o 100 punti base.** La capacità produttiva dell'economia è limitata dalla diffusa carenza di manodopera e le pressioni salariali sono visibili. L'inflazione core dei prezzi al consumo è troppo elevata e l'occupazione è salita al di sopra del suo livello massimo sostenibile. La spesa delle famiglie continua ad essere resiliente. I membri concordano sulla necessità di un aumento maggiore dell'OCR. **Prevediamo che il cash rate salirà fino a un picco del 5,5% nel 2023, dal 4,1% precedente.** L'occupazione è elevata e la crescita del reddito e il risparmio delle famiglie contribuiscono a sostenere la spesa. Il comitato ha convenuto che l'OCR deve raggiungere un livello più alto prima di quanto dichiarato in precedenza. La domanda aggregata di beni e servizi continua a superare la capacità della Nuova Zelanda di fornirli. **Le aspettative per l'inflazione a breve termine sono aumentate.** Una serie di indicatori continua a indicare una diffusa pressione inflazionistica. I membri concordano sul fatto che l'OCR deve raggiungere un punto in cui sia fiducioso di ridurre l'inflazione effettiva all'interno dell'intervallo obiettivo. I membri concordano sul fatto che questo livello è aumentato dalla dichiarazione di agosto. Il comitato ha convenuto che il livello dei saldi di cassa non è una fonte di pressione inflazionistica inaspettata. I membri hanno percepito i rischi della politica fiscale per le pressioni inflazionistiche come inclinati verso l'alto. Dichiarazione di politica monetaria della RBNZ, novembre 2022. https://www.rbnz.govt.nz/hub/publications/monetary-policy-statement/monetary-policy-statement-november-2022

130 Replies 7 👍 6 🔥

Key Metrics

Market Cap

2.23 B

Beta

1.43

Avg. Volume

2.32 M

Shares Outstanding

126.69 M

Yield

0%

Public Float

0

Next Earnings Date

2023-02-08

Next Dividend Date

Company Information

Sonos is one of the world's leading sound experience brands. As the inventor of multi-room wireless home audio, Sonos innovation helps the world listen better by giving people access to the content they love and allowing them to control it however they choose. Known for delivering an unparalleled sound experience, thoughtful home design aesthetic, simplicity of use and an open platform, Sonos makes the breadth of audio content available to anyone. Sonos is headquartered in Santa Barbara, California.

CEO: John Macfarlane

Website:

HQ: 614 Chapala St Santa Barbara, 93101-3312 California

Related News